Il DVD di Toro scatenato

Un'edizione a doppio disco ma nel complesso appena sufficiente per il capolavoro di Martin Scorsese

Il cofanetto a doppio disco presentato dalla Mgm per il capolavoro di Martin Scorsese, rappresenta una riedizione "potenziata" rispetto alla prima emissione, anche se le migliorie riguardano solamente gli extra e non l'aspetto tecnico. E questo purtroppo riguarda anche il video, che resta nel formato originale 1.85:1 ma solo in letterbox e non può pertanto usufruire della codifica anamorfica. Questo va a inficiare ovviamente sulla definizione, che non è certamente da primato, e purtroppo i difetti delle immagini non si fermano qui. Va infatti registrata a tratti una grana persistente che non regala certo nitidezza al quadro. Per fortuna la pellicola si presenta in buone condizioni e i segni non sono eccessivamente invasivi, e questa è l'unica consolazione in un giudizio generale che non raggiunge la sufficienza.

Poco soddisfacente anche l'audio, presentato nell'originale inglese in stereo surround e in mono nelle tracce italiana, francese, tedesca e spagnola. La traccia nostrana (ma quella originale è superiore di poco) non può ovviamente risaltare per coinvolgimento e corposità, chiusa com'è tutta nel diffusore centrale. Per fortuna i dialoghi sono comprensibili e la riproduzione musicale accettabile, anche se qualche fruscio è da mettere in conto. Un vero peccato però non godere di una maggior ampiezza della scena durante gli incontri di pugilato.

Per quanto riguarda gli extra, sul primo disco troviamo il trailer originale, mentre nel secondo disco a spiccare è un documentario ricco di informazioni sulla lavorazione del film con interviste ai produttori, ai critici, alla montatrice e al vero Jack La Motta. Proprio il pugile è il protagonista dell'altro speciale, nel quale rivela molti aneddoti. Tra gli easter eggs un'altra breve scena di combattimento e una galleria fotografica.

totale 6
video 5
audio 6
extra 7

Il DVD di Toro scatenato
Privacy Policy