Il DVD di Toni

La Multimedia permette di riscoprire in DVD una vecchia opera di Renoir, un film ritenuto tra i precursori del neorealismo. Purtroppo ul video gli anni si fanno sentire in modo evidente.

La Multimedia San Paolo ha il grande merito di rispolverare Toni, un vecchio film di Jean Renoir ritenuto tra i precursori del neorealismo, e di portarlo in DVD, anche se purtroppo nella qualità dell'edizione pesano irrimediabilmente gli anni sul groppone del film.

L'opera infatti risale al lontano 1934 e gli anni si vedono tutti: la pellicola in effetti è in cattive condizioni ed evidentemente non è stato fatto un lavoro di restauro del video, perché le immagini purtroppo sono di scarsissima qualità, anche considerando l'attenuante del tempo. Graffi, spuntinature e bruciature riempiono le immagini per tutta la durata del film, ma oltre a questo bisogna fare i conti anche con alcuni salti di pellicola e notevoli sbalzi di luminosità. Solo a tratti le immagini riescono a rimanere stabili e a vantare un minimo di pulizia. Insomma un quadro molto confuso, nel quale ovviamente anche la definizione e la percezione del dettaglio sono ai minimi termini.

Meglio la parte audio, merito della traccia originale francese in mono (peraltro l'unica presente) che malgrado un fruscio di fondo a volte fastidioso, riesce a essere accettabile per timbro di uscita e comprensione dei dialoghi. Come detto quella francese è l'unica traccia presente, ma i sottotitoli italiani sono puntuali e ben curati per poter seguire adeguatamente il film.

Come purtroppo era prevedibile, bisogna registrare la totale mancanza di extra. Ma visto a che anno risale il film, è una cosa che si può tranquillamente trascurare. Anche se qualche scheda, magari testuale, per un regista come Renoir sarebbe stata opportuna. Di una certa eleganza comunque il menù animato, e va comunque ribadita, a merito dell'operazione, la possibilità per gli appassionati del genere di recuperare un film ormai quasi dimenticato.

Il DVD di Toni
Privacy Policy