Il DVD di The Host

Ottima edizione a doppio disco per il film di Andrew Niccol tratto da un romanzo di Stephanie Meyer.

Dopo Twilight, ecco sul grande schermo un'altra storia targata Stephenie Meyer: in The Host, diretto da uno specialista del genere sci-fi come Andrew Niccol, si viaggia tra amore e fantascienza con una vicenda che si svolge nel futuro, quando la Terra è stata occupata alieni parassiti che si impadroniscono del corpo degli umani. Quando una di queste anime entra in una ragazza morente di nome Melanie Stryder, subirà i tentativi dell'essere umano di non fondersi con l'alieno, una sorta di resistenza che metterà in moto un dialogo continuo tra i due. In questo modo l'alieno parteciperà agli amori e agli affetti della ragazza, tanto da voler andare a conoscerli. Nel ricco cast Saoirse Ronan, Jake Abel, Max Irons, Diane Kruger, William Hurt e Emily Browning.

totale 8
video 8
audio 7
extra 8
The Host arriva in DVD con un'edizione targata Eagle Pictures molto curata fin dal package, con un elegante slipcase a contenere l'amaray con due dischi, uno per il film e il commento audio, l'altro per gli extra.
Il video è di notevole spessore, con un dettaglio di tutto riguardo per lo standard DVD e con una compattezza e solidità notevoli. Da apprezzare soprattutto la tenuta del quadro nelle tante scene scure all'interno del rifugio, prive anche di rumore video grazie al girato in digitale. Le uniche flessioni si registrano in alcune panoramiche, soprattutto quelle ricche di vegetazione, con il quadro che tende a pulsare, e in alcune figure in secondo piano afflitte da un po' di aliasing sui fondali. Per il resto il video è buono e la compressione incide poco grazie alla felice decisione di riservare un disco a parte per gli extra.

L'audio presenta le tracce dolby digital multicanale sia in originale che in italiano. La traccia nella nostra lingua riesce in modo soddisfacente nell'intento di riprodurre le atmosfere inquietanti ma romantiche del film, con la voce all'interno del corpo sempre ben differenziata dal resto. Quando la scena lo richiede, nelle scene più movimentate, l'impatto sonoro è discreto, con una buona separazione dei canali, anche se c'è l'impressione che l'asse posteriore avrebbe potuto essere un po' più incisivo e soprattutto il sub non incanta per potenza. Sempre chiari e precisi invece i dialoghi.

Gli extra, a parte il commento audio del regista, sono tutti sul secondo disco. Si parte da un corposo b-roll con tante curiose riprese sul set per un totale di ben 27 minuti. Si prosegue poi con un making of ricco di interventi e di approfondimenti sulle tematiche del film (16 minuti), per passare poi a una serie di interviste al cast e a Stephenie Meyer (in tutto 26 minuti). A seguire qualche breve scena eliminata (in tutto due minuti e mezzo), lo speciale "Bringing the Host to Life" di 7 minuti e il teaser.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di The Host
Privacy Policy