Il DVD di The Elephant Man

Discreta edizione per lo struggente film di David Lynch, penalizzata dalla pochezza degli extra.

Per lo struggente film di David Lynch discreta edizione della Universal dal punto di vista tecnico, ma purtroppo nettamente carente sul piano degli extra.

Il video, presentato nel formato originale 2.35:1 in anamorfico, si caratterizza per un bianco e nero abbastanza convincente. E' vero che la pellicola mostra il peso dei suoi anni (il film è del 1980) con graffi e spuntinature che fanno capolino durante la visione, ma bisogna riconoscere che la trasposizione digitale è stata fatta con cura. A parte un leggero rumore video che rimane costante senza mai toccare livelli allarmanti, il quadro è pulito e senza artefatti o particolari difetti. Buono anche il contrasto e ottima la luminosità, forse un po' troppo bassa solo nelle scene iniziali. Il risultato è che a parte qualche frangente, anche nelle scene più scure i particolari restano bene a galla.

Nella norma l'audio, che nella traccia italiana (come in quella spagnola) è in mono, mentre nell'originale inglese è in stereo surround. E' naturalòente quest'ultima la traccia migliore, che consente quantomeno una minima apertura della scena sonora. Comunque il mono italiano fa il suo dovere, con dialoghi sempre chiari anche il livello della registrazione è un po' troppo basso.

Scarsi, come detto, gli extra: soltanto una galleria fotografica e il trailer, poca cosa davvero per un film di questo calibro.

totale 6
video 7
audio 6
extra 4

Il DVD di The Elephant Man
Privacy Policy