Il DVD di The East

Tutto da scoprire in una buona edizione homevideo l'avvincente eco-thriller con Ellen Page e Brit Marling.

Davvero un film interessante e tutto da riscoprire in homevideo questo The East, eco-thriller diretto da Zal Batmanglij, che riesce a trattare di ecoterrorismo e spionaggio industriale con un ottimo ritmo e mantenendo un costante stato di tensione. La protagonista del film è una ragazza ex agente dell'FBI, che ora lavora per un'agenzia privata di spionaggio: la donna, interpretata da Brit Marling che è anche co-sceneggiatrice, si infiltra sotto copertura in un gruppo di anarchici ecologisti protagonisti di alcuni attentati denominato The East. La ragazza, pur cercando di prevenire ulteriori azioni di protesta, resterà però affascinata dalle lotte del gruppo e soprattutto dal suo leader carismatico. Un film che avvince, con un buon taglio da thriller, capace però anche di far riflettere e di trattare importanti temi morali, capaci di suscitare vere e proprie crisi di coscienza.
Nel cast anche Alexander Skarsgård, Ellen Page, Toby Kebbell, Shiloh Fernandez e Patricia Clarkson.

totale 7
video 8
audio 7
extra 6
The East arriva in homevideo con un DVD targato 20th Century Fox. Il video è molto buono per lo standard DVD e presenta un quadro solido e compatto, praticamente privo di rumore, con una tenuta apprezzabile anche nelle scene più scure, che sono parecchie. Peccato per qualche contorno accentuato di troppo, che denuncia probabilmente l'utilizzo di edge enhancement, soprattutto su alcune figure sullo sfondo. Per il resto un buon video, con un dettaglio certamente elevato per lo standard DVD.

L'audio in dolby digital multicanale regala un buon coinvolgimento anche nella traccia italiana e risulta adeguato alle atmosfere del film grazie a un'ottima resa della colonna sonora. I dialoghi, che in fondo hanno una parte dominante del film, sono sempre chiari e precisi, ma non vengono trascurati gli effetti di ambienza sia nel rifugio del gruppo che durante la festa o negli spostamenti in auto. In gran parte la spazialità si limita all'asse frontale, ma anche quello posteriore si fa sentire se la scena lo richiede.

Gli extra sono scarsi, ma considerato che il film non è certo un blockbuster raggiungono a stento la sufficienza. Troviamo infatti solamente un dietro le quinte diviso in tre parti ( in tutto 10 minuti) sulla musica e gli intenti del film, con una conversazione finale con il regista Zal Batmanglij e Brit Marling.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di The East
Privacy Policy