Il DVD di Strange Days

Una buona edizione digitale per il visionario film di Kathryn Bigelow

Una buonissima edizione quella di Strange days targata Fox, macchiata però da un neo: sono stati effettuati alcuni minuscoli ma discutibili tagli sulla traccia audio italiana, riguardanti un paio di momenti particolarmente violenti.
Decisamente buono il video, presentato nel corretto formato 2.35:1 in anamorfico: nonostante la fotografia e la particolare tematica del film di Kathryn Bigelow non siano proprio facilissime per l'encoding, il quadro complessivo presenta colori ben calibrati e un'ottima compattezza, mantenendosi su buoni livelli anche nelle occasioni più difficili. Solamente in certe scene, soprattutto in condizioni di poca luminosità, la definizione perde qualche colpo e il dettaglio non è proprio da primato lasciando il posto a una finissima grana. La compressione invece non è mai avvertibile.
Buonissimo anche l'audio, rigorosamente in 5.1 Dolby digital (con la traccia audio inglese in originale lievemente superiore): pur non raggiungendo livelli da riferimento, la buona codifica consente di godere di una scena sonora ampia e ben dettagliata. Del resto Strange Days, soprattutto in certe sequenze, è un film che consente di far lavorare bene tutti i diffusori, anche quelli posteriori, e l'occasione è stata discretamente sfruttata. Anche il subwoofer fa la sua parte, e il coinvolgimento nello scenario visionario e apocalittico della Los Angeles di fine millennio è sicuramente buono.
Pochi ma interessanti gli extra. Su tutti il commento audio della Bigelow sottotitolato, poi due scene eliminate con qualche cenno introduttivo e il trailer.

totale 8
video 8
audio 8
extra 7

Il DVD di Strange Days
Privacy Policy