Il DVD di Quello che so sull'amore

Discreta edizione homevideo per il film di Gabriele Muccino ricco di star americane. Video e audio soddisfacenti, extra con qualche ombra.

Ritorno a Hollywood per Gabriele Muccino, che era reduce da Baciami ancora dopo i due film girati negli Usa con Will Smith. Stavolta il regista italiano ha optato per la classica commedia sentimentale: Quello che so sull'amore è un film che non è stato molto apprezzato dalla critica, ma in realtà non si discosta molto da tanti altri prodotti di genere americani. Forse è un Muccino un po' normalizzato rispetto ai prodotti passati, ma il film ha qualche momento piacevole soprattutto grazie a un cast notevole, che oltre al protagonista Gerard Butler annovera nelle sue fila Jessica Biel, Dennis Quaid, Uma Thurman, Catherine Zeta-Jones e Judy Greer.

La storia è quella di un ex campione di calcio scozzese che dopo aver rotto in passato il rapporto con la moglie, rimasto senza soldi vuole ricostruire in qualche modo la sua vita e riallacciare anche il rapporto con il figlio piccolo. Cerca un lavoro come commentatore sportivo e ben presto si ritrova ad allenare la squadra di ragazzini dove gioca suo figlio. In qualche modo vorrebbe riconquistare anche la moglie, ma le mamme degli altri ragazzi non restano insensibili al suo fascino e per lui resistere non sarà facile.

totale 7
video 7
audio 7
extra 6
Quello che so sull'amore arriva in DVD con un'edizione distribuita da Warner Home Video. Il video è abbastanza buono, anche se non esaltante. La pulizia è ottima, la resa del dettaglio discreta, ma va registrato qualche piccolo difetto da compressione che si intravede attorno a qualche figura, soprattutto sugli elementi in secondo piano che presentano contorni un po' incerti. In ogni caso la compattezza generale del quadro è assicurata, con fondali degli interni sempre solidi e qualche sbavature solo nei campi lunghi. Nulla da dire sul croma, che presenta i toni tipici piuttosto caldi della commedia.

Valido il comparto audio, anche se il film è basato soprattutto sui dialoghi, peraltro sempre precisi e puliti dal centrale. La traccia italiana multicanale, a parte la naturalezza dei parlati, può competere con quella originale grazie a una notevole vivacità generale: le partite di calcio, le esultanze, i momenti con più gente presente sulla scena, sono abbastanza coinvolgenti per apertura laterale e mettono in moto con buona precisione l'asse posteriore. Anche le musiche hanno una resa gradevole.

Reparto extra un po' contradditorio: la quantità di contributi sarebbe discreta, ma non ci sono sottotitoli italiani (anzi non ce n'è nessuno), il che per un film di un regista italiano è un difetto grave. Quindi la comprensione è possibile solo per chi padroneggia l'inglese. Oltre al trailer, troviamo comunque un making of di 10 minuti con interviste e varie riprese sul set, sette scene tagliate (totale 8 minuti), uno sguardo alla ricchezza del cast (6') e un'altra featurette sulla realizzazione del film (8').

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di Quello che so sull'amore
Privacy Policy