Il DVD di On the Road

L'adattamento per il grande schermo del cult letterario di Jack Kerouac è proposto in un DVD buono dal punto di vista audio-video. Deludenti invece gli extra.

Di un adattamento cinematografico di un cult letterario come Sulla strada di Jack Kerouac, se ne è parlato per anni, ma le difficoltà nel tradurre in immagini il manifesto letterario della beat generation hanno prevalso. Alla fine a provarci dietro la macchina da presa è stato Walter Salles. Il risultato di On the Road non è stato del tutto soddisfacente, ma ciò non toglie che il film abbia dei momenti validi e affascinanti. A convincere, più dei protagonisti interpretati da Sam Riley, Garrett Hedlund e Kristen Stewart, sono le gustose apparizioni di star come Kirsten Dunst, Viggo Mortensen, Amy Adams e Steve Buscemi.
Come noto, On the Road ricostruisce gli anni passati da Kerouac a vagare per il Nord America insieme all'amico Neal Cassady, ma qui i due che attraversano il paese in lungo e in largo alla ricerca di se stessi, all'insegna di droga, sesso e alcol, si chiamano Sal Paradise e Dean Moriarty.

totale 7
video 8
audio 7
extra 5
On the Road arriva in homevideo solo in DVD, con un'edizione distribuita da Warner di buon livello tecnico, anche se povera di contenuti speciali. Il video è soddisfacente: il quadro è pulito e compatto, e soprattutto gli ampi esterni sono abbastanza appaganti per l'occhio nonostante la compressione faccia capolino qua e là. A dire il vero la rumosorità in certi interni o in alcune scene più scure è notevole, ma parte di questa caratteristica è dovuta alla grana e alla fotografia un po' sporca del film. Però il dettaglio resta di tutto rilievo per lo standard DVD, e non viene mai meno neanche nei momenti più critici già citati. Ottimo il croma, che varia con grande equilibrio aderendo alle varie ambientazioni in giro per gli States.

Di buon livello anche l'audio multicanale. Se le lunghe parti del film caratterizzate soprattutto da dialoghi vengono riprodotte dal centrale con parlati puliti e dal buon timbro, non mancano i momenti che assicurano un discreto coinvolgimento e nei quali si può apprezzare una certa spazialità. Tutti i momenti musicali, ad esempio, ma anche i lunghi viaggi in auto, rivelano un asse posteriore che è presente quando chiamato in causa ad appoggiare un'apertura laterale decisamente piacevole. Forse il sub poteva essere un pizzico più incisivo, ma le parti in cui mettersi in mostra non sono molte.

Come extra solamente il trailer e 9 minuti di scene tagliate. Decisamente poco per un film che essendo stato tratto da un romanzo così famoso, poteva essere un ottimo spunto per vari approfondimenti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di On the Road
Privacy Policy