Il DVD di Nessuna Verità

Edizione tecnicamente ineccepibile per l'ultimo film di Ridley Scott. Pochi gli extra, in linea con le edizioni a disco singolo

Il cinema di Ridley Scott va qualitativamente a singhiozzo da più di un decennio. In questo alternarsi quasi costante di ottimi titoli al fianco di prodotti trascurabili, il suo ultimo Nessuna verità, tratto dal romanzo del giornalista David Ignatius, finisce per stare nel mezzo. Ambizioni alte per una spy story magniloquente e dal contenuto fortemente politico, ma dai risultati almeno rivedibili. Meno paranoia e più concretezza avrebbero di certo fatto bene a un film che si specchia troppo su sé stesso, perdendo progressivamente mordente.

Tecnicamente comunque il DVD Warner non delude affatto presentando standard audio e video ai massimi livelli del supporto. Il valore del master è assoluto; a riprova la definizione del quadro e la resa nei suggestivi campi lunghi. Quasi assente ogni traccia di rumore video e eccellente la lucentezza dei colori. Stesso discorso per l'audio, avvolgente e ricco di sfumature, con un uso massiccio dei canali posteriori.

tecnico 9
artistico 6
extra 5
Poco sostanziosi, ma interessanti gli extra a partire dall'esaustivo commento audio del regista, affiancato dallo sceneggiatore William Monahan e dall'autore David Ignatius. L'altro contributo è un making of dal titolo Actionable Intelligence ed è diviso in più parti. Nella prima parte viene racconta la personale esperienza del regista sul set del film, a Rabat, dove aveva realizzato anche Black Hawk Down e Il gladiatore. Il lavoro di Scott, come tutti gli elementi sviscerati sono ovviamente raccontati anche da altri componenti della troupe. La seconda parte del contributo si sofferma ancora sulla difficoltà e la bellezza delle location. Infine, la terza parte è dedicata al valore degli scritti di David Ignatius.

Il DVD di Nessuna Verità
Privacy Policy