Il DVD di Muffa

Il film turco premiato come miglior opera prima a Venezia 2012 è proposto in una discreta edizione homevideo. Deboli però gli extra.

Il DVD di Muffa

Dal premio a Venezia all'homevideo
Reduce dal Premio Luigi de Laurentiis vinto come Migliore Opera Prima al Festival di Venezia 2012, il film turco Muffa arriva adesso in homevideo. Un buon motivo per riscoprire il primo lungometraggio dell'esordiente Ali Aydın, che tratteggia la figura di un uomo che lavora nelle ferrovie ed è devastato dal dolore e dal pensiero fisso per il figlio scomparso misteriosamente 18 anni prima, quando fu arrestato per attività antigovernative mentre studiava all'università di Istanbul. Una solitudine devastante quella dell'uomo che ispeziona quotidianamente i binari, un vuoto immenso aggrappato solo a una speranza sempre più debole. Un'opera dal notevole impatto emotivo, oltre che dalla chiara impronta di denuncia sociale. Nel cast Ercan Kesal, Muhammet Uzuner, Tansu Biçer, Ali Çoban e Serpil Goral.

totale 6
video 7
audio 8
extra 4
Video discreto tra luci e ombre
Muffa è arrivato in homevideo con un DVD targato CG Home Video dalla soddisfacente resa tecnica ma povero di extra. Il video è discreto, ma è convincente in pieno solamente nei primi piani e comunque nel dettaglio generale, che risulta sempre di buona qualità per lo standard DVD. I medi e i lunghi piani sono invece abbastanza sgranati, con alcuni particolari sullo sfondo che inevitabilmente si fanno frastagliati e pastosi. In ogni caso nulla di particolarmente allarmante, come detto la visione resta piacevole e soprattutto nei campi stretti e negli interno il quadro è solido e compatto con una definizione apprezzabile. Ben calibrato il croma, sommesso ma preciso nel riprodurre le atmosfere del film.

Contenuto pubblicitario

Audio vivace, extra scarsi
Sorprendente per vivacità l'audio, che anche nella traccia italiana multicanale sfrutta anche la più minima occasione per rivelare la sua qualità e la precisione nella separazione dei canali. Il film presenta molti momenti silenziosi e alcuni dialoghi, peraltro sempre chiari e precisi, ma il reparto è attento a sottolineare benissimo l'ambienza, sia quella dei rumori della natura con il cinguettìo degli uccellini, sia il passare di un treno o di altri effetti ambientali. Il tutto con bella spazialità e coinvolgimento preciso dei diffusori.
Come extra è presente solamente il trailer.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Privacy Policy