Il DVD di Miss Marzo

L'imbarazzante e volgare commedia di Zach Cregger e Trevor Moore approda in DVD con un'edizione che offre tre mesi di abbonamento a Playboy e una buona resa sul piano tecnico.

La cosa migliore di Miss Marzo è certamente la promozione ideata dalla Fox: chi acquisterà il DVD del film contrassegnato dal bollino della promozione, infatti, troverà all'interno una cartolina che, seguite tutte le istruzioni, darà diritto ad un abbonamento trimestrale alla rivista mensile Playboy.
Quanto a Miss Marzo, è una trovata di due comici piuttosto noti in patria tra sketch in tv e iniziative su youtube, Zach Cregger e Trevor Moore. I due approdano al cinema dirigendo e interpretando un film in cui uno fa la parte di un ragazzo che al momento di perdere la verginità per un incidente finisce in coma: si risveglia dopo quattro anni e scopre che la sua casta fidanzatina del liceo è diventata una Playmate. L'amico a quel punto lo coinvolge in un viaggio alla riconquista della sua ex: per farlo i due piomberanno a una festa alla Playboy Mansion di Hugh Hefner, il fondatore di Playboy.
Tipica commedia a spiccato sfondo sessuale (beninteso, molto spinta sul piano del linguaggio, non certo delle immagini), in cui i due protagonisti sciorinano una serie di gag sfoderando tutto il repertorio di banali volgarità, sconcezze da collage e sboccate eruzioni ormonali, che ormai però non scandalizzano più nessuno. Bisogna riconoscere, però, che alcune scene sono davvero esilaranti. In un contesto così imbarazzante, almeno si fanno due risate.

tecnico 7
artistico 4
extra 5
Buona invece sul piano tecnico l'edizione Fox, che sfodera un video abbastanza convincente. Il quadro è pulito e compatto quasi in ogni occasione, il rumore video è limitato mentre il croma è acceso e la cura per il dettaglio discreta. Qualche leggero calo di nitidezza lo si avverte nelle scene meno luminose, dove i contorni si fanno meno marcati, ma si tratta di piccoli dettagli.
Fa in pieno il suo dovere anche l'audio. Del resto il film è basato soprattutto sui dialoghi, sempre chiari e precisi, ma gli effetti nelle scene più movimentate e i momenti musicali sono comunque riprodotti in modo adeguato con una discreta spazialità.

Extra pochini ma dello stesso tono del film, quindi con l'esclusivo intento di essere divertenti in modo forzatamente pesante. Progettare il suono è una featurette di 4 minuti in cui i due protagonisti raccontano in modo scherzoso come hanno ottenuto gli effetti sonori di alcune scene. Segue una serie di video cosiddetti virali (in tutto circa una decina di minuti) con le audizioni (finte) di alcuni degli attori del film. Infine due brevi contributi su uno dei protagonisti del film, Horsedick.mpeg , nella traduzione italiana ribattezzato Stallone.megapacco (sic) e interpretato da Craig Robinson.

Il DVD di Miss Marzo
Privacy Policy