Il DVD di La mia vita è un disastro

La Paramount sforna un'ottima edizione in DVD per questa teen comedy leggera e frizzante diretta da Gurinder Chadha sui primi amori scolastici. Buona la resa tecnica e sorprendenti gli extra.

Uscito nel 2008 con il titolo originale di Angus, Thongs and Perfect Snogging, è appena arrivato in Italia direttamente in home-video La mia vita è un disastro, teen comedy diretta da Gurinder Chadha e basata su alcuni libri per ragazzi scritti da Louise Rennison.
Protagonista assoluta la frizzante Georgia (interpretata da Georgia Groome), ormai prossima ai quindici anni e invaghita perdutamente del sex symbol della scuola Robbie (Aaron Johnson), membro della band degli Stiff Dylans che però sta già uscendo con la bionda Lindsay (Kimberley Nixon). Georgia, che nel frattempo deve anche badare agli sviluppi del rapporto fra i genitori (intepretati da Alan Davies e Karen Taylor), con l'aiuto delle sue amiche del cuore (le Ace Girls) e dello stravagante gatto Angus cercherà di conquistare il cuore di Robbie.
In pratica il film è una sorta di diario personale, dove una ragazzina riporta problemi e difficoltà, pensieri e sogni, paure e passioni di un'adolescente che sta crescendo. Sia chiaro, nessuna analisi sulla crescita o approfondimenti sul tema dell'adolescenza, si tenga alla larga chi cerca riflessioni profonde su questi temi. Qui siamo invece di fronte a una commedia semplice e leggera, per certi versi banale, ma certamente frizzante e simpatica, che agli amanti del genere farà passare un'ora e mezzo di divertente spensieratezza, fra gag e innocenti spasimi da primo amore.

La Paramount presenta per La mia vita è un disastro un DVD davvero ben curato, dalla buona fattura tecnica e con una sostanziosa e sorprendente dose di contenuti speciali.
Il video è di ottimo livello, a partire da un croma rigoglioso, ricco di colori saturi che ben rispecchiano la fotografia e la vivacità del film. Il quadro si presenta pulito e compatto, con un rumore video davvero limitato e scene quasi sempre ben dettagliate, grazie anche al fatto che le vicende si svolgono tutte in condizioni di alta luminosità. La qualità si appanna un po' sui fondali o sulle panoramiche, che appaiono leggermente pastose, ma tutti i primi piani e anche gli interni godono di una buona definizione per lo standard utilizzato, con un contrasto che appare sempre ben calibrato.

tecnico 8
artistico 6
extra 8
Di livello soddisfacente anche l'audio, con una traccia multicanale che si fa apprezzare soprattutto durante i numerosi momenti musicali. Se infatti il film è basato molto sui dialoghi, restituiti sempre in modo chiaro e cristallino dal centrale, va detto che molto spazio è riservato anche a canzoni e colonna sonora, momenti nei quali la scena si apre e gode di una certa spazialità. Discreta anche la cura per l'ambientazione.

Numerosi gli extra, davvero sorprendenti per un film di questo tipo. Innanzitutto troviamo il commento audio della regista Gurinder Chadha e delle Ace Girls. La nutrita serie di contributi, dai titoli forse strampalati ma certamente simpatici, si apre con "Che Strafighi!", un vero e proprio making of di circa 27 minuti, che con un ritmo frenetico alterna scene dal set, curiosità, interviste a cast, regista e staff tecnico. Seguono sette brevi featurette di circa 3 minuti l'una sul gatto Angus, sulla regista, sul ruolo del baciatore, sui costumi utilizzati, sullo stile della pellicola, sul set costruito per la casa della protagonista e sulla prima del film. Poi ancora 8 minuti di videoclip dal set, 10 minuti di scene inedite e altri 6 dedicati alle papere. Seguono una fotogallery e un video musicale. In sostanza un'ora e venti di contenuti speciali simpatici e divertenti.

Il DVD di La mia vita è un disastro
Privacy Policy