Il DVD di K2: la montagna degli italiani

Dopo il passaggio su Rai Uno, arriva in homevideo il film sulla storica spedizione alpinistica italiana. Ottimo il video e molto interessante il documentario negli extra.

Dopo appena poche settimane dal passaggio televisivo su Rai Uno, per K2: la montagna degli italiani è già arrivata l'ora dello sbarco in homevideo, con un DVD edito e distribuito da Sony Pictures Home Entertainment. La miniserie coprodotta da Italia e Austria e diretta da Robert Dorhlem, racconta le eroiche gesta della dozzina di alpinisti italiani protagonisti della prima scalata fino alla cima del K2, in Pakistan, avvenuta il 31 luglio 1954 (quella successiva avvenne solo 23 anni dopo). E i due nomi di coloro che effettivamente toccarono la cima, Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, entrarono presto nella storia.
Una spedizione avvincente che avvenne sotto la guida del professor Ardito Desio, ricca di emozioni, imprevisti, gesta eroiche ma anche di screzi fra i suoi protagonisti, che il film tv non manca di rilevare, aggiungendo qualche lato oscuro alla giusta celebrazione dell'impresa.
Nel cast Giuseppe Cederna, Marco Bocci, Michele Alhaique e Massimo Poggio.

tecnico 8
artistico 7
extra 8
Per quanto riguarda il DVD, K2: la montagna degli italiani gode di una buona edizione, sia sotto l'aspetto tecnico che degli extra. Il video di qualità soddisfacente permette di apprezzare al meglio gli splendidi paesaggi della montagna, con ottima resa del bianco della neve ma anche della cromia in generale, per un quadro abbastanza compatto e pulito sotto questo aspetto, come del resto sul piano del dettaglio. Da registrare però anche un po' di compressione, particolarmente evidente in alcuni passaggi attorno a qualche figura sullo sfondo o nelle panoramiche, ma nulla di allarmante. Sempre compatti e solidi i cieli azzurri sopra i monti nei paesaggi mozzafiato.

Passando all'aspetto audio, la traccia dolby digital multicanale presenta una resa perfetta dei dialoghi e una discreta cura per l'ambienza nelle fasi più importanti della scalata, con vento, tempeste di neve quant'altro riprodotti con un coinvolgimento più che sufficiente. Non siamo di fronte al dettaglio e alla dinamica dei più validi prodotti cinematografici, ma comunque l'ascolto resta piacevole.

Il reparto dei contenuti speciali contiene un solo contributo, ma avvincente e imperdibile: si tratta del documentario Bonatti e l'enigma del K2, realizzato da Claudio Giusti con la collaborazione di Reinhold Messner. Il documentario dura ben 53 minuti e scava nei misteri della missione.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di K2: la montagna degli italiani
Privacy Policy