Il DVD di K-19

Edizione a disco singolo, ma molto completa e dall'audio strepitoso

Un'edizione con i fiocchi quella confezionata da 01 Home Entertainment per K-19, che seppur a un solo disco soddisfa in pieno gli estimatori del film di Kathryn Bigelow, che potranno contare soprattutto su un audio mozzafiato per rivivere le vicende del sommergibile russo.
Poteva esserci qualche dubbio sulla qualità video della trasposizione digitale, considerato che in un solo disco ci sono anche i numerosi extra (con conseguenti preoccupazioni sulla compressione) e che il film (che è anche piuttosto lungo) si svolge quasi interamente negli angusti spazi poco illuminati del sommergibile. Ma la sezione video, presentata nell'originale 2.35:1 in anamorfico, se la cava piuttosto bene, e anche se non tocca livelli di valore assoluto causa i motivi citati, rende la visione del film decisamente piacevole. E' inevitabile che nei momenti più critici e scarsamente illuminati affiori una leggera nebbiolina digitale, soprattutto su certe tonalità, ma il disturbo non diventa mai eccessivo ed è sempre nei limiti della tolleranza. Per il resto il contrasto è ottimo, i colori sono riprodotti alla perfezione, la definizione è valida e scema un po' solo nelle occasioni già citate, dove la compressione si fa un po' sentire e affiora un pizzico di rumore video.
Ma la vera carta vincente di K19 è l'audio, presentato non solo nell'originale inglese 5.1 e nell'italiano Dolby Digital 5.1 Ex, ma anche in una traccia DTS spettacolare che ha una caratteristica davvero peculiare: è infatti stata completamente remixata rispetto alla versione cinematografica per meglio adattarla alle dimensioni contenute degli Home Theater. Fatto sta che l'ascolto è veramente piacevole e ha il pregio di proiettare lo spettatore direttamente all'interno del sommergibile. E a trarne giovamento non sono solo le fasi più spettacolari e movimentate, ma anche quelle dei rumori più normali, come gli sgocciolamenti e gli scricchiolii. La divisione dei canali è ben sfruttata, gli effetti panning numerosi e realizzati con cura, la dinamica è poderosa e anche il blocco posteriore è spesso chiamato in causa. Ovviamente anche il subwoofer entra di prepotenza nella scena nelle occasioni più movimentate. E se qualcuno preferisce la traccia Dolby Digital 5.1 Ex, avendo un impianto adeguato, può addirittura godersi il canale posteriore centrale in più.
Anche se racchiusi nello stesso disco, gli extra non deludono di certo: oltre ai trailer e alle schede c'è il commento audio della Bigelow, alcune interviste, un making of di una ventina di minuti, un breve inserto su Harrison Ford al Festival di Venezia e un documentario sugli effetti speciali. La decisione del disco singolo è davvero strana, ma bisogna riconoscere che il lavoro fatto è comunque eccezionale.

totale 9
video 7
audio 10
extra 8

Il DVD di K-19
Privacy Policy