Il DVD di Joshua

Edizione scarna ma più che sufficiente sul piano tecnico per l'inquietante film di George Ratliff con Sam Rockwell.

Uno sguardo inquietante, una rabbia che cova dopo la nascita della sorellina e il conseguente calo di attenzione nei suoi confronti, i comportamenti sempre più strani caratterizzati da una sinistra vena diabolica: tutto racchiuso in un serio ragazzino di nove anni (interpretato da Jacob Kogan), dotato di un'intelligenza fuori dal comune. Considerato tutto questo, non si può dire che Joshua sul piano della tensione non funzioni. Il thriller familiare di George Ratliff non può non ricordare in alcuni momenti Rosemary's Baby o la saga di Omen, e anche se si abbandona in vari frangenti a qualche caduta di tono o a passaggi a volte troppo confusi, va riconosciuto che, anche grazie alla bravura di Sam Rockwell, sul piano della tensione il film regge.

Joshua approda in DVD con un'edizione Fox piuttosto scarna, ma dal reparto tecnico più che sufficiente.
Per quanto riguarda il video, ci troviamo di fronte a un quadro poco dettagliato, un po' pastoso e caratterizzato da un rumore video a volte evidente. Anche la compressione fa capolino in qualche scena, soprattutto in quelle più scure. Bisogna però dire che alcuni presunti difetti derivano anche da precise scelte stilistiche, a partire da un croma poco brillante. Se si tiene conto di questo, e del fatto che tutto sommato la pellicola risulta pulita e la visione, a parte i suddetti difetti, non presenta particolari problemi, si tratta di un video che riesce a strappare la sufficienza.

totale 6
video 6
audio 7
extra 5
Sicuramente migliore il reparto audio, con una traccia multicanale che pur non impressionando (del resto il film non offre molto sotto questo punto di vista), risulta attenta ad alcuni particolari sonori che sono fondamentali in un film inquietante come Joshua. I dialoghi da parte loro non destano problemi ed è discreta anche l'apertura per quanto riguarda l'ambientazione.

Sottotono invece il reparto extra, che comprende un videoclip musicale di Dave Matthews e circa sei minuti e mezzo di scene tagliate. Un vero peccato, considerando che l'edizione americana conteneva anche il commento audio del regista, le audizioni e alcune interviste al cast.

Il DVD di Joshua
Privacy Policy