Il DVD di Il mio ragazzo è un bastardo

Discreta edizione per la commedia studentesca di Betty Thomas: video e audio sono soddisfacenti, forse ci si attendeva qualcosa di più sul versante degli extra.

Il mio ragazzo è un bastardo è una commedia con Jesse Metcalfe nel ruolo di uno studente asso della squadra di basket del college, nonchè collezionista di ragazze, le quali si coalizzano per fargliela pagar cara (e non a caso il titolo originale del film è John Tucker must die). Il film di Betty Thomas approda ora in Dvd con un'edizione a disco singolo di livello soddisfacente sul piano tecnico, mentre gli extra non superano la sufficienza. Curioso il menù, dallo stampo prettamente informatico, come fosse la schermata di un computer.

Il video è discreto ma non eccezionale. La pellicola è pulita, come si conviene a un prodotto così recente, ma a non convincere del tutto è una sensazione di piattezza delle immagini, dovuto forse a una certa calibrazione di contrasto e luminosità. Anche il croma, vivo ma un po' troppo uniforme (anche a causa di precise scelte fotografiche) forse incide su questo aspetto, a scapito dell'incisività del quadro. Tutti gli altri parametri sono comunque buoni, con una definizione che sui primi piani è eccellente (non altrettanto sui campi lunghi), e anche il rumore video, pur presente, non inficia certamente la qualità della visione.

Per quanto riguarda l'audio, due le tracce multicanale presenti, italiana e inglese. Buona la resa complessiva, considerato il tipo di film: da registrare una pulizia perfetta dei dialoghi ma anche un buon utilizzo degli altri diffusori in occasioni delle musiche e degli effetti ambientali. Non che le scene presentino chissà quale coinvolgimento (sotto questo punto di vista il film scorre via senza grandi scossoni), ma in qualche frangente più movimentato, come ad esempio le partite di basket, il quadro sonoro riesce ad essere molto aperto e ad avvolgere lo spettatore. Ed è quanto si richiede all'audio in un flm di questo tipo. Da segnalare che la traccia italiana comprende un paio di brevi battute in lingua originale, regolarmente sottotitolate.

totale 7
video 7
audio 7
extra 6
Sufficiente e nulla più il reparto extra: troviamo il commento del regista Betty Thomas e del montatore Matthew Friedman, due scene tagliate (totale un minuto) e una serie di quattro brevi featurette (la verve delle tante ragazze protagoniste, un giro del set con Jesse Metcalfe e un approfondimento delle scene di basket), che però in totale non raggiungono il quarto d'ora di durata. A completare il tutto l'interpretazione dal vivo dei People in Planes con "Instantly Gratified" e il video musicale "Hey Kid" di Matt Willis-

Il DVD di Il mio ragazzo è un bastardo
Privacy Policy