Il DVD di Il ladro di orchidee

Modesta edizione per il film di Spike Jonze: spicca soltanto l'audio mentre è davvero grave la quasi totale assenza di extra

Un'edizione piuttosto povera quella europea della Columbia per il bel film di Spike Jonze con Nicholas Cage. Alla discreta resa tecnica, fa purtroppo riscontro una sezione extra praticamente assente, cosa grave per un film di questo livello che per le sue tematiche avrebbe avuto bisogno di molti approfondimenti.
Il video, presentato nell'originale formato di 1.85:1 in anamorfico, deve fare i conti con una scelta stilistica particolare, ricca di scene granulose o talvolta sfocate. Quelli che appaiono a una prima visione dei grossolani difetti, vanno quindi valutati in quest'ottica, ciò non toglie però che la compressione poteva essere gestita in modo migliore, anche perché il disco a doppio strato aveva ancora tanto spazio a disposizione. La resa del croma comunque è buona, e anche la pellicola presenta una pulizia degna di un film così recente.

Migliore la parte audio. Due le tracce presenti, italiana e inglese, entrambe in Dolby digital 5.1 e tutte e due molto convincenti. I dialoghi sono caldi e puliti e la resa delle musiche è sempre perfetta. Il film non chiama molte volte in causa i diffusori posteriori, ma quando la situazione lo richiede, come nelle scene degli incidenti stradali, il panorama sonoro avvolge lo spettatore in modo spettacolare e fa la sua robusta entrata in scena anche il subwoofer.

Come si diceva, assolutamente insufficiente la sezione dei contenuti speciali. Sono presenti solamente il trailer originale del film (per fortuna di buona qualità) e quello di altre due pellicole, nonché alcune schede filmografiche. Un maggior sforzo sarebbe stato apprezzabile.

totale 6
video 6
audio 8
extra 3

Il DVD di Il ladro di orchidee
Privacy Policy