Il DVD di I soliti sospetti

Un'edizione anonima per un film che avrebbe meritato ben altro trattamento.

DVD scarso per un grande film. Veramente un peccato, soprattutto considerando la più recente edizione inglese, di fattura migliore e contenuti senza dubbio più completi.
All'interno della confezione (un comune amaray), troviamo un DVD 9 che lascerebbe sperare in esiti migliori. Il supporto, però, non è sfruttato completamente e il risultato si vede, soprattutto in un video sporco che porta i segni di una compressione troppo elevata, sia sui lunghi primi piani che sulle linee inclinate (che appaiono squadrettate duranti i movimenti della cinepresa), e con colori non troppo brillanti, nonostante un bitrate mediamente alto di 8,1 Mbit/sec.
Ai difetti di compressione, si aggiungono anche delle fastidiose imperfezioni del master usato, che in alcuni punti risultano troppo evidenti.

Il sonoro è un altro punto dolente del prodotto: audio inglese e italiano solo in Dolby Digital stereo surround, poco ampio sui canali laterali e un po' stridente in alcune parti della traccia italiana.

Poco interessanti anche gli speciali, che si limitano a un paio di trailer (italiano e originale, quest'ultimo di qualità superiore) e un making of di meno di sette minuti che si fa fatica a considerare un vero documentario sulla realizzazione del film.

totale 6
video 6
audio 6
extra 5
Una nota positiva viene dai sottotitoli, presenti in italiano, inglese e italiano per non udenti, ben leggibili e realizzati con precisione e buon sincronismo.

Un vero peccato che un gran film come questo abbia avuto un trattamente inadeguato su dvd, scelta aggravata dalla non pubblicazione dell'edizione su due dischi disponibile su altri mercati che rende giustizia a uno dei migliori film dello scorso decennio.

Il DVD di I soliti sospetti
Privacy Policy