Il DVD di Home Run

In homevideo con una buona edizione l'inedito film di David Boyd: una storia di redenzione sullo sfondo del baseball.

La redenzione passa per il baseball
Storia di redenzione a sfondo sportivo, l'ancora inedito in Italia Home Run esce adesso in homevideo. Nel film diretto da David Boyd il protagonista è Cory Brand (interpretato da Scott Elrod), star del baseball con molti problemi fuori dal campo: vessato dal padre ubriacone da piccolo, ne ha ereditato la dipendenza dall'alcol e un carattere decisamente scostante e irruento. Cosa che rischia di compromttere la sua carriera dopo l'ennesima lite sul campo. Quando viene sospeso, la sua agente lo obbliga a tornare nella sua cittadina dove ha vissuto l'infanzia per affrontare un programma di riabilitazione: dovrà sia frequentare un gruppo cristiano di recupero, sia allenare una squadra di ragazzini, dove fra l'altro scopre militare nientemeno che suo figlio. Tra cadute continue e improvvisi guizzi di resurrezione, tipici di queste storie a lieto fine, alla fine Cory riuscirà in qualche modo a tornare nel mondo del baseball e a ritrovare la famiglia. Storia forse un po' zuccherosa e scontata, ma che non mancherà di toccare i cuori e far aprire qualche fazzoletto. Nel cast anche Dorian Brown, Charles Henry Wyson e Jim Devoti.

totale 7
video 8
audio 7
extra 6
Video di buona fattura, a parte qualche fondale
Home Run è adesso disponibile in homevideo grazie al DVD targato Universal. Un prodotto di buona fattura tecnica, a partire da un video molto convincente, caratterizzato da un quadro solido e compatto, a parte qualche sbavatura sui fondali e sui campi lunghi (soprattutto dove domina la vegetazione), dove qualche accenno di aliasing e qualche difetto da compressione fa ogni tanto capolino. Niente di allarmante e comunque nella norma. Il dettaglio è certamente di rilievo per il formato DVD, soprattutto sugli elementi in primo piano, e ottimo risulta il croma, sempre vivo e brillante con un invidiabile livello di nero, aspetto che favorisce un'ottima tenuta nelle scene più scure.

Audio discreto, extra scarni
Discreto l'audio multicanale, che non deve svolgere un grande lavoro ma si dimostra soddisfacente nel riprodurre qualche accenno di ambienza sui campi di baseball fra battute e rumori del pubblico. Sempre puliti i dialoghi, mentre l'asse posteriore, oltre che per i citati effetti, si fa vivo anche nell'appoggiare con discrezione la colonna sonora. Insomma un audio tranquillo ma piacevole per quelle che sono le tematiche del film.
Risicata sufficienza per gli extra. Troviamo due featurette: la prima denominata "Le basi", nella quale cast, troupe e produttori parlano della realizzazione del film (4 minuti), mentre nella seconda, chiamata "La libertà è possibile", pastori e uomini di fede discutono sul significato del film e i suoi aspetti religiosi (7 minuti).

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD di Home Run
Privacy Policy