Il DVD di Hitch

Un'edizione buona e in sostanza nella norma considerando il film e il target. Da segnalare un audio decisamente sopra la media.

Domenico Di Basilio

Presentata in confezione amaray a singolo disco, questa produzione digitale non spicca sicuramente per qualità eccelse, ma svolge comunque molto bene il suo lavoro.

Il video è presentato con formato 2.40:1 in anamorfico con un bit rate di 5.5 Mb/s. Considerando questo dato non molto elevato, ma anche la tipologia di film, bisogna dire che possiamo registrare una buonissima resa video. Nessun tentennamento, né nelle scene all'aperto né in quelle al chiuso, e soprattutto nessun artefatto. Il bilanciamento dei colori è ottimo, e i primi piani sono molto definiti. C'è soltanto un po' di grana video soprattutto nella parte sull'acqua, ma è decisamente un problema di master, anche se nuovo.

L'audio invece è quello che ci ha sorpreso di più. E' un DD 5.1 per italiano, inglese e ungherese con relativi sottotitoli. Il film logicamente non richiedeva un grosso lavoro sotto questo aspetto, ma proprio la cura messa nella musica, nell'accompagnamento e nei dialoghi lo rende ottimo. E' un audio caldo e pieno in ogni situazione, con un buonissimo mix tra parlato e musica. Il frontale è deciso e molto lineare, non si contrappone mai ai diffusori e a volte anche il subwoofer entra in scena in modo molto convincente.

Per quanto concerne gli extra, essendo un'edizione a un solo disco non troviamo molto, ma comunque il giusto per il tipo di pellicola e gli spunti che potrebbe offrire. A parte vari trailer di altri film al cinema e in dvd, vanno annoverati un making of molto simpatico e divertente con [PEOPLE]Will Smith[/FILM], "Risate dal set" (anche questo molto carino), le immancabili scene eliminate e il video della colonna sonora "I Thing" by Amerie.

totale 8
video 7
audio 9
extra 7

Il DVD di Hitch
Privacy Policy