Il DVD di Grindhouse - A prova di morte - Edizione speciale

Grande edizione del personale omaggio di Quentin Tarantino ai B-Movies degli anni '70: audio e video sono ottimi, ma sono gli extra il vero pezzo forte.

Davide Piasentini

Elegante, sensuale e adrenalinico.
Così ritorna il grande Quentin Tarantino nel suo personalissimo omaggio ai B-Movies degli anni '70 ricco di citazioni, autocitazioni (Kill Bill e Pulp Fiction su tutti), monologhi pulp graffianti, anche se a volte un po' troppo lunghi e noiosi, e atmosfere irresistibilmente hot.
Il DVD del film, distribuito dalla Medusa sia nell'edizione a disco singolo che in quella a doppio disco, sorprende dal punto di vista tecnico e nel reparto extra.

Il video di Death Proof, presentato in 2.35:1 anamorfico, si rivela davvero sensazionale nel ricreare perfettamente i colori, le rigature, gli strobe cut e i salti dei fotogrammi tipici di una pellicola anni '70 in pessime condizioni. L'accattivante regia di Tarantino viene arricchita così da scelte stilistiche e cromatiche davvero azzeccate: il piacere visivo è assicurato.
L'audio è ottimo sia nella resa dei dialoghi (abbiamo due tracce in DD 5.1: italiano e inglese) che nella ricercata colonna sonora, che conferma le spiccate doti di Tarantino nella scelta del soundtrack.

totale 8
video 8
audio 8
extra 9
Ma sono gli extra il vero pezzo forte di quest'edizione speciale. Oltre ai classici trailers, alle foto di produzione, l'accesso alle musiche del soundtrack e ai commenti al film, abbiamo featurette molto interessanti raccontate con grande passione dal buon vecchio Quentin.
In I vecchi bolidi di Death Proof (12 min) si parla delle strepitose auto usate nel film, vere e proprie protagoniste della scena, e della realizzazione dello spettacolare inseguimento d'auto nell'epilogo della pellicola "dove lo spettatore partecipa sempre all'azione".
In I leggendari stunt di Death Proof (20 min) facciamo la conoscenza del mitico team di stuntman, capitanato dal leggendario Buddy Joe Hoocker, che ha realizzato le scene d'azione e gli incredibili incidenti del film. In Chi è Zoe Bell (9 min) conosciamo meglio la storia della stuntwoman-attrice che già aveva lavorato con Tarantino come controfigura di Uma Thurman in Kill Bill.
In Kurt Russell è Stuntman Mike (10 min) viene analizzato il sadico personaggio interpretato con grande maestria da Kurt Russell, vero valore aggiunto della pellicola.
In Scegliendo le ragazze di Quentin (21 min) vengono approfonditi i personaggi principali del film e analizzate le sfumature che caratterizzano questi ruoli. Ragazze che potrebbero ucciderti o farti sognare, sexy e maschiacci allo stesso tempo, liberamente ispirate ai film slasher e al film pop Faster, Pussycat! Kill Kill! del grande regista Russ Meyer.
La versione integrale di Baby it's you non è altro che la scena completa in cui Mary Elizabeth Winstead canta la canzone leitmotiv del film. In I Ragazzi di Death Proof (8 min) si parla dei personaggi maschili del film mentre in La più importante collaboratrice di Tarantino:Sally Menke (4 min) si sottolinea l'importanza della montatrice e del montaggio nella filmografia di Tarantino.
Insomma l'edizione speciale di Death Proof è veramente "da leccarsi i baffi". Buon divertimento!

Il DVD di Grindhouse - A prova di morte -...
Privacy Policy