Il DVD di Fantasmi da Marte

Riedizione Columbia Tristar nella linea economica. Fantasmi da Marte si contraddistingue per una sufficiente qualità Audio/Video e per onesti extra.

Federico Albani

Fantasmi da Marte può contare su una trasposizione in dvd più che sufficiente ma non particolarmente entusiasmante e non all'altezza di altre edizioni Columbia.

Il film è costantemente ambientato di notte e con una fotografia virata al rossastro e al marrone, particolarità non ottimali per la compressione MPEG. ed è proprio questa caratteristica a pesare maggiormente sulla qualità delle immagini visto che il master utilizzato, anamorfico e nel rispetto dell'originale 2.35:1 cinematografico, è molto pulito e sufficientemente definito.
Per la maggior parte della visione è infatti evidente un velo di rumore video che ricopre gli sfondi, qualche piccolo artefatto sulle tinte uniformi nonché, in più di un'occasione, qualche imperfezione di troppo sui contorni netti orizzontali.
Non si tratta di difetti eccessivamente marcati, ma su schermi di una certa dimensione possono risultare fastidiosi. Il livello di dettaglio sugli elementi in primo piano è buono mentre alcuni fondali appaiono un po' impastati a causa anche della messa a fuoco originale.
Convincente invece la riproduzione del colore a livello di profondità e contrasto.

Per una volta la sezione audio presenta una traccia italiana sensibilmente superiore a quella originale.
Il Dolby Digital 5.1 inglese, infatti, pur godendo di bassi più profondi rispetto al nostro doppiaggio, risulta oltremodo sbilanciato sulle frequenze medio basse, fattore che pesa soprattutto nella resa delle musiche di John Carpenter.
L'audio italiano, così come quello spagnolo, può contare invece su una risposta più equilibrata, con una scena sonora più spaziosa e una resa più piacevole all'ascolto.
I dialoghi in italiano appaiono, come consuetudine, troppo in primo piano, mentre in tutte le tracce presenti sul disco è possibile apprezzare una buona distribuzione del carico su tutti i diffusori, anche se il mix audio originale è meno spettacolare di quello che si potrebbe pensare.
Limitato l'apporto del subwoofer.

Tra gli extra troviamo:
Commento audio di John Carpenter e Natasha Henstridge sottotitolato in italiano.
Videodiario "Le notti nel deserto rosso", della durata circa di 16 minuti.
Girando Fantasmi da Marte, speciale di 6 minuti sulla registrazione della colonna sonora.
Effetti speciali di 6 minuti circa.
Trailer vari.

totale 7
video 7
audio 8
extra 7

Il DVD di Fantasmi da Marte
Privacy Policy