Il DVD di E ora parliamo di Kevin

Il duro dramma di Lynne Ramsay con un'eccezionale Tilda Swinton arriva in DVD con un'edizione ottima dal punto di vista tecnico. Peccato per la quasi totale assenza di extra.

Un film forte, quasi disturbante, che attorno alla bravura di Tilda Swinton dipinge il dramma di una madre che si ritrova un figlio dal comportamento strano e difficile, a tratti terrificante. Un'ombra continua e malefica sembra aleggiare sul ragazzino, che nell'adolescenza sfocierà in un dramma per l'intera famiglia. E ora parliamo di Kevin, film firmato da Lynne Ramsay, riesce con durezza e stile particolare (caratterizzato anche da diversi piani temporali) a raccontare i drammi interiori di una madre, dilaniata tra dolore, sensi di colpa e incomprensibilità del male. Oltre alla bravissima Tilda Swinton, nel cast John C. Reilly nella parte del marito, mentre l'inquietante Kevin è interpretato a seconda delle varie età da Ezra Miller, Jasper Newell e Rock Duer.

totale 7
video 8
audio 8
extra 4
Trascurato purtroppo al botteghino, E ora parliamo di Kevin merita assolutamente di essere riscoperto in homevideo grazie al DVD targato CG Homevideo che si rivela di ottima fattura tecnica, anche se purtroppo povero di extra.
Il video è decisamente buono: il quadro infatti è quasi sempre compatto e solido e riesce a replicare bene le atmosfere torbide del film, anche i fondali non danno problemi e sono praticamente privi di rumore video. Di buon livello anche la definizione, certamente rilevante per lo standard DVD, con particolari ben dettagliati sia sugli incarnati che nei tratti ambientali, ma anche il croma è sempre rispettoso della fotografia originale. Qualche rilievo va fatto solo ad alcuni contorni sullo sfondo, leggermente frastagliati a causa di un po' di compressione, e sulle panoramiche un po' pastose.

Bene anche l'audio, con una traccia multicanale decisamente frizzante per coinvolgimento. Il film è infatti dotato di effetti sonori particolari che danno una precisa atmosfera alla vicenda, e il tutto viene riprodotto dal reparto in modo adeguato, con un asse posteriore molto attivo per incisività e precisione, che viene coinvolto anche nella riproduzione della colonna sonora andando a completare una spazialità anteriore notevole. Buona la dislocazione anche delle singole voci, mentre i dialoghi sono sempre chiari e precisi.
Unico neo dell'edizione gli extra, visto che troviamo solamente il trailer.

Il DVD di E ora parliamo di Kevin
Privacy Policy