Il DVD di Disturbia

Buona edizione dvd dal punto di vista audio-video per il film con Shia LaBeouf. Gli extra invece deludono, e non poco.

Davide Piasentini

Disturbia è sicuramente uno dei film più apprezzati dell'anno, in grado di combinare thriller, commedia giovanile e love story, interpretata da un bravissimo Shia LaBeouf e diretta da un regista di grandi prospettive come D.J. Caruso. Si, è vero, non pensare a "La finestra sul cortile" di Hitchcock è impossibile, ma il risultato è sorprendente e, alla fine, non penserete certo che il buon Alfred si stia rivoltando nella tomba. La"vecchia volpe" Steven Spielberg, che lo ha prodotto e ha pure messo mano alla sceneggiatura, insomma ci ha visto giusto ancora una volta, infatti la pellicola ha raccolto consensi unanimi nel panorama cinematografico.

La Dreamworks ha distribuito il film in un'edizione a disco singolo dotata di ottima qualità tecnica ma non eccezionale per quanto riguarda i contenuti speciali.
Il video è davvero eccellente. Presentato in 1.78:1 anamorfico widescreen, il film di D.J. Caruso sfodera scenari davvero interessanti dal punto di vista della luminosità. Infatti si passa da sequenze molto illuminate a scenari pervasi dall'oscurità rese perfettamente dalla qualità e precisione dell'immagine del dvd, frutto di un ottimo lavoro di compressione che ne fa risaltare le cromie.

totale 7
video 8
audio 8
extra 5
L'audio, con due tracce in italiano e inglese DD. 5.1, è perfetto dall'inizio alla fine nel missaggio sonoro, esaltato da una graffiante e coinvolgente colonna sonora. Il film esprime così tutta la sua significanza passando da atmosfere di tensione a veri e propri assoli di energia.
Gli extra invece deludono. Non basta infatti il piccolo Making of (13 minuti) a "salvare" l'edizione dall'insufficenza, per quanto riguarda i contenuti speciali s'intende.
Insomma il dvd di Disturbia garantisce 100 minuti di grande divertimento, grazie a un'accoppiata audio-video davvero ottima. Se quello che cercate, invece, sono extra da paura allora rimarrete delusi: onestamente questo bel film meritava maggiori approfondimenti.

Il DVD di Disturbia
Privacy Policy