Il DVD di Debito di sangue

Il film di Clint Eastwood ha ricevuto dalla Warner un trattamento superbo sul piano del video. Meno convincenti gli extra

La Warner ha riservato al film di Clint Eastwood un'edizione di tutto rispetto sul piano tecnico, ma un po' striminzita riguardo agli extra.
Il video, proposto nell'originale 2.40:1 in anamorfico, è quasi da riferimento e presenta immagini pulite e molto dettagliate. La definizione è ad ottimi livelli e la compressione non si fa avvertire nemmeno sui fondali a tinta uniforme, che appaiono solidi e compatti. Brillante anche il croma, perfino nelle situazioni più critiche. Anche le scene meno luminose presentano una compattezza invidiabile, il rumore video che affiora nel buio è quasi impercettibile e perfino le luci dell'elicottero nella scena iniziale dell'inseguimento a piedi nei vicoli non danno vita al minimo artefatto. Se a questo aggiungiamo che la pellicola è pressochè immacolata, possiamo tranquillamente affermare che il video rasenta la perfezione.

Ottimo anche l'audio, presentato in due tracce (italiano e inglese) Dolby digital 5.1. Tutto nella norma finchè si tratta di dialoghi e musiche, riprodotti fedelmente senza nessuna sbavatura, ma il film presenta anche qualche scena più movimentata, e in questo caso l'audio fa in pieno il suo dovere avvolgendo lo spettatore di effetti e chiamando in causa anche il subwoofer con robusti bassi durante le sparatorie. Un quadro sonoro pienamente soddisfacente quindi, nel quale si fa apprezzare anche la suddivisione dei canali.
Meno convincente la parte dei contenuti speciali. Oltre ai trailer (da apprezzare comunque la codifica anamorfica) ci sono soltanto un making of dal carattere un po' troppo promozionale e un'intervista ai due attori messicani e allo stesso Eastwood.

totale 8
video 9
audio 8
extra 6

Il DVD di Debito di sangue
Privacy Policy