Il DVD di Confessioni di una mente pericolosa

Ottima edizione a doppio disco per il film d'esordio alla regia di Clooney.

Una bella confezione cartonata a doppio disco quella prodotta dalla Eagle per Confessioni di una mente pericolosa, anche se è discutibile la scelta di collocare i dischetti praticamente uno sopra l'altro. Ma è uno dei pochi difetti di un'edizione davvero ottima dal punto di vista tecnico e ricca di contenuti extra.

Per quanto riguarda il video, presentato nell'originale 2.35:1 in anamorfico, il film di George Clooney si presta a una difficile valutazione. La fotografia particolarissima del film, che fra l'altro cambia di scena in scena e che talvolta tocca aspetti piuttosto estremi, potrebbe far pensare in certi frangenti a una poca cura nella trasposizione digitale, soprattutto per quanto riguarda la luminosità e il contrasto. Ma era proprio il film a toccare certe vette estreme, per cui nulla da dire se non che le immagini potrebbero a volte infastidire per il contrasto accentuato, qualche effetto cartoon e i neri troppo invadenti in alcune scene. A parte questi momenti, in cui ovviamente la cura del dettaglio va a farsi benedire e alcuni primi piani sembrano innaturali, la bontà del video la si può apprezzare comunque in tutto il resto del film, dove colori e definizione sono praticamente al massimo livello e non si avverte la minima traccia di compressione, tanto che anche i fondali a tinta uniforme risultano sempre compatti.

Buono anche l'audio, presentato in italiano e in inglese in Dolby Digital 5.1, anche se il film non si presta a particolari effetti roboanti. E' vero che i diffusori posteriori sono poco usati per larga parte del film, ma quando la scena lo richiede intervengono anche loro insieme al subwoofer, soprattutto per riprodurre al meglio le bellissime musiche. Per il resto tutto è molto giocato sui dialoghi, che vengono riprodotti in modo adeguato, soprattutto la voce fuori campo del protagonista, molto calda e piacevolmente "invadente". Peccato per le scritte tradotte in italiano che appaiono comunque sulla pellicola.

Superbi gli extra, tutti relegati nel secondo disco a parte ovviamente il commento audio di George Clooney e Tom Sigel, peraltro molto brillante e piacevole nello spiegare moltissimi retroscena sulle riprese del film. Nel secondo disco troviamo un dettagliato dietro le quinte diviso in una decina di brevi documenti, che toccano in modo anche simpatico tutti i vari aspetti del film. Ci sono inoltre un piccolo speciale su The Gong Show (che poi è la nostra "Corrida"), i provini di Sam, la vera storia di Chuck Barris, e soprattutto dodici scene eliminate (che non sono neppure brevi) che si possono vedere sia nell'opzione con audio originale e sottotitoli in italiano, sia con il commento di Clooney e Sigel, anche questo sottotitolato in italiano come tutti gli altri extra.

totale 8
video 8
audio 7
extra 9

Il DVD di Confessioni di una mente pericolosa
Privacy Policy