Il DVD di Amici miei

Sufficiente edizione, con audio e video accettabili, ma con una deludente mancanza di contenuti speciali.

Tancredi Marchionni

Per questo "cult" della commedia italiana abbiamo un DVD 9 in amaray, con in copertina la locandina originale. Il menu è discretamente realizzato: statico, con qualche scena del film, animata o sotto forma di fermo immagine, sullo sfondo.

Il formato video è 1.85:1, anamorfico. Sembrerebbe, dunque, che non sia stato rispettato l'aspect ratio originale, visto che in copertina si parla di 2.35:1 (confermato anche da http://italian.imdb.com). In ogni caso, la qualità delle immagini è accettabile e il master appare ben conservato, seppur non restaurato. Il presunto taglio ai lati del quadro non appare evidente e, comunque sia, non penalizza la visione. Il bit-rate di compressione è abbastanza elevato, 7,71 Mb/sec, ma questo non impedisce la presenza di artefatti, grana e pixel in movimento in diversi punti, anche se limitatamente alle scene buie.
Per il resto, i colori sono naturali e stabili, la nitidezza sufficiente, i livelli di luminosità e contrasto oscillanti tra il buono delle scene diurne e il mediocre di quelle notturne. Visibili, ma non fastidiosissimi, i segni dell'usura della pellicola: spuntinature, graffi e persino una sottile riga verticale bianca tra 00:53:45 e 00:53:57.

Non molto da dire sull'audio, visto il genere di film. Sono presenti due tracce, selezionabili al volo: l'originale mono, tutto sommato dignitosa, e una rielaborazione in DD 5.1 che, pur non facendo gridare al miracolo, è comunque di qualità superiore, con un fronte sonoro più ampio e presente.

Gli extra sono desolanti, limitati come sono alle filmografie, di regista e attori protagonisti, e a due trailer.

I sottotitoli, in italiano per non udenti, sono attivabili durante la visione.

totale 6
video 6
audio 6
extra 4

Il DVD di Amici miei
Privacy Policy