Il DVD de Lo sconosciuto del lago

Discreta edizione per il film che ha vinto il premio per la regia nella sezione Un Certain regard a Cannes 2013.

Sesso gay e un misterioso omicidio
Premio per la regia nella sezione Un Certain regard a Cannes 2013, Lo sconosciuto del lago ha fatto molto discutere per le scene molto esplicite di sesso gay. In realtà il film francese di Alain Guiraudie cattura per le sue atmosfere da giallo e per l'inconsueta location, visto che è interamente girato nei pressi di un lago, punto di ritrovo per la comunità omosessuale in cerca di sesso occasionale. In particolare il protagonista Franck fa amicizia con due uomini: il solitario Henry, col quale si sofferma a lungo a chiacchierare senza rapporti fisici, e Michel, con il quale invece scoppia subito una grande passione. Ma una sera, di nascosto, Franck vede Michel uccidere un altro amante e quando la polizia indaga è incerto sul da farsi. Nel cast Pierre de Ladonchamps, Christophe Paou, Patrick d'Assumçao, Jérôme Chappatte.

Video poco compatto ma pienamente sufficiente

totale 6
video 6
audio 7
extra 5
Lo sconosciuto del lago arriva in homevideo con un DVD targato CG Homevideo, un'edizione un po' scarna ma grazie alla quale è possibile riscoprire questo singolare film francese. Il video è un po' penalizzato dai frequenti campi lunghi, che risultano piuttosto frastagliati e poco compatti, con un fiorire di aliasing e qualche pixel di troppo. La visione resta comunque sempre pienamente sufficiente, grazie anche al fatto che appena i protagonisti sono più ravvicinati la compattezza del quadro ne beneficia e il dettaglio risulta più incisivo. Buoni invece contrasto, luminosità e croma, molto brillante nelle scene di giorno. In quelle notturne il quadro è un po' più confuso e meno dettagliato, ma le flessioni sono limitate.

Audio solo francese, ma i sottotitoli sono perfetti
è L'audio è presentato solamente in lingua francese, con due tracce: dolby digital 5.1 e 2.0. In ogni caso, grazie ai sottotitoli italiani precisi e puntuali e al fatto che i dialoghi sono pochi e lenti, può seguire tranquillamente il film anche chi di solito digerisce poco l'ascolto nella lingua originale. L'audio da parte sua è buono, con dialoghi puliti e grazie alla traccia multicanale presenta anche una discreta ambienza su tutto quello che avviene in riva al lago.
Pochi invece gli extra. Il reparto contiene solamente una galleria fotografica, il trailer e alcune note testuali di regia.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD de Lo sconosciuto del lago
Privacy Policy