Il DVD de La ricreazione

Discreta edizione Cecchi Gori per un'opera italiana a basso budget. Incuriosisce soprattutto la parte riservata agli extra.

La ricreazione, lungometraggio di Emiliano Cribari precedente l'appena uscito Via Varsavia e ambientato in un liceo di provincia dove si intrecciano storie dolceamare di studenti, bidelli e docenti, è proposto da Cecchi Gori in un DVD di discreto livello, considerato soprattutto il fatto che il film è girato a bassissimo budget con una telecamera digitale formato MiniDV.

Il video è in formato 1.78:1 in letterbox, e proprio per questo non eccelle certamente in definizione e cura per il dettaglio. Anche il croma presenta qualche piccolo problema e a volte appare troppo acceso, altre troppo sbiadito, inoltre i fondali a tinta uniforme sulle pareti del liceo sono tutt'altro che stabili. Ma va anche detto che tutti questi difetti non sono tali da pregiudicare la visione, anche perché il quadro mantiene comunque una sua compattezza e soprattutto nelle scene più chiare acquista respiro e nitidezza.

totale 6
video 6
audio 6
extra 7
L'audio è presentato in un dolby digital 2.0 che fa in modo sufficiente il suo dovere proponendo dialoghi chiari anche se qualche volta troppo coperti dalle musiche, e una timida apertura laterale nei particolari d'ambienza e negli spunti della colonna sonora.

Visto il tipo di prodotto, è decisamente buona la sezione degli extra che oltre al trailer e ad alcune note biografiche, propone un interessante backstage di quasi mezz'ora, che viaggia tra parti recitate, riprese sul set e particolari sulla realizzazione del film.

Il DVD de La ricreazione
Privacy Policy