Il DVD de La nave dolce

Il documentario di Daniele Vicari sulla drammatica storia della nave attraccata nel 1991 a Bari arriva in homevideo. Discreti video e audio, bene gli extra.

A un anno dal suo debutto sul grande schermo alla Mostra del Cinema di Venezia 2012, dove ha partecipato come film fuori concorso e ha vinto il Premio Pasinetti, La nave dolce, documentario firmato da Daniele Vicari, arriva finalmente in homevideo con un DVD targato Mustang Entertainment e distribuito da CG Homevideo.
Il documentario ripercorre la drammatica storia della nave Vlora (detta 'La nave dolce' perchè era un vecchio mercantile adibito al trasporto di zucchero) che nell'agosto del 1991 attraccò al porto di Bari con oltre 20mila passeggeri albanesi senza permesso di soggiorno in cerca di libertà. Un tragico episodio della storia recente europea, che viene raccontato in maniera avvincente alternando le tante e incredibili immagini di repertorio (la nave appariva un formicaio brulicante, un groviglio indistinto di corpi aggrappati gli uni agli altri), con le testimonianze raccolte ai giorni nostri di chi ha vissuto quell'avventura. Storie di singoli individui ma anche di un paese pieno di contraddizioni.

totale 7
video 6
audio 7
extra 7
Riguardo alla parte tecnica del DVD de La nave dolce, bisogna ovviamente premettere che gran parte del documentario è composto da vecchie immagini di archivio con tutte le conseguenze del caso sul video. In questi frangenti ovviamente il quadro è un po' confuso e "sporco", poco definito, molto pastoso soprattutto nelle panoramiche, con contorni quasi mai netti e precisi. Però le immagini non toccano mai livelli allarmanti e sono comunque sempre ben percepibili, rispecchiando in pieno la spettacolarità della tragedia in atto. Le testimonianze raccolte per il documentario presentano invece immagini solide e dettagliate, di ottima qualità per lo standard DVD. Insomma un riversamento ben fatto, che giocoforza sconta il materiale originale.

La traccia audio è proposta addirittura in un dolby digital multicanale (con sottotitoli in inglese, francese e albanese) che in qualche frangente si fa apprezzare per la sua spazialità, soprattutto per il caos della folla sulla nave o le manovre della stessa imbarcazione. Non ci troviamo di certo di fronte a un multicanale come quello dei film, ma è comunque una traccia apprezzabile, nella quale i dialoghi puliti e precisi si integrano bene al resto.

Tra gli extra c'è un ottimo approfondimento di circa 20 minuti, ovvero l'intervista al professor Franco Cassano (con sottotitoli in inglese) divisa per argomenti, che offre una lettura in chiave sociologica della vicenda e di quello che è stato il più grande sbarco di massa nella storia del nostro Paese. Inoltre tra i contenuti speciali troviamo il trailer, una galleria fotografica e il pressbook originale disponibile in italiano e inglese, particolarmente prezioso perché racconta anche la storia successiva all'evento di ogni testimone presente nel documentario.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD de La nave dolce
Privacy Policy