Il DVD de Il figlio dell'altra

Il toccante e intelligente film di Lorraine Levy arriva in homevideo con un discreto reparto tecnico. Deboli invece gli extra.

Dramma toccante e intelligente, Il figlio dell'altra riesce a trasportare il conflitto fra israeliani e palestinesi in un'ottica familiare, dando una dimensione umana alla vicenda e dimostrando quanto potrebbero essere diversi i rapporti se solo ci si rivolgesse alla capacità della gente comune di tendere la mano e agire col cuore. Lo spunto del film di Lorraine Levy è un clamoroso scambio di culle alla nascita. Joseph, mentre si appresta a svolgere il servizio militare per l'esercito israeliano, scopre di essere stato scambiato alla nascita con il figlio di una famiglia palestinese della Cisgiordania. La comunicazione dell'ospedale, arrivata a quasi diciotto anni di distanza dopo un'indagine, sconvolge la vita delle due famiglie, che vedono messi in discussioni valori e identità. Ma grazie al fondamentale ruolo delle madri, scetticismo e ostilità saranno vinti dalla voglia di dialogo. Nel cast Emmanuelle Devos, Pascal Elbé, Jules Sitruk, Mehdi Dehbi, Areen Omari e Khalifa Natour.

totale 6
video 7
audio 7
extra 5
Il figlio dell'altra arriva in homevideo con un DVD targato Teodora Film e distribuito da CG Home Video. Il video è discreto: a un'ottima pulizia e a una buona resa del dettaglio, fa riscontro un quadro un po' frastagliato nei contorni con una compressione non sempre gestita al meglio, soprattutto negli elementi sullo sfondo. Il rumore video è comunque limitato, casomai bisogna fare i conti con alcuni seghettamenti dei contorni delle figure. Buono invece il croma nel riprodurre i due mondi dei protagonisti, con colori sempre equilibrati e una buona tenuta del quadro anche in condizioni di scarsa luminosità.

L'audio propone due tracce dolby digital 2.0 italiana e originale. Nonostante la mancanza del multicanale, la traccia si rivela pienamente adeguata alle tematiche del film e rivela una discreta vivacità nell'ambienza e negli spostamenti dei protagonisti attraverso il confine, con un timido ma presente apporto dei rear e una riuscita spazialità laterale. Per il resto i dialoghi sono impeccabili per timbro e pulizia.
Debole il reparto dedicato agli extra. Troviamo una breve intervista alla regista Lorraine Levy di un paio di minuti, una galleria fotografica, alcune note testuali di regia e il trailer.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il DVD de Il figlio dell'altra
Privacy Policy