I liceali

2008 - ....

Il cast de I liceali 2 al Telefilm Festival 2009

Il cast e la produzione de I Liceali 2 ha incontrato la stampa nell'ambito dell'edizione 2009 del Telefilm Festival di Milano.

Annalisa Ali

E' stata la presenza del cast giovane de I Liceali a rappresentare uno dei momenti più attesi della prima giornata dell'edizione 2009 del Telefilm Festival, attiva dall'8 al 10 Maggio a Milano.
Prima di dedicarsi con simpatia al pubblico del festival, gli attori Vittorio Emanuele Propizio, Lorenzo Richelmy, Chiara Mastalli, Alberto Galetti, Federico Costantini e Daniele De Angelis, accompagnati dal regista Lucio Pellegrini, dal Direttore Fiction Mediaset Giancarlo Scheri, dall'Amministratore Delegato di Taodue Pietro Valsecchi e dal Direttore di Mediaset Premium Federico Di Chio, hanno incontrato la stampa per presentare la seconda stagione della serie, che si pone l'obiettivo di raccontare con toni da commedia le contraddizioni della scuola italiana e di cui è stata presentata in anteprima una clip di 10 minuti.
La prima messa in onda della nuova stagione avverrà ogni domenica alle 21 su Joi, del pacchetto Mediaset Premium sul digitale terrestre, a partire dal 24 Maggio, mentre il passaggio in chiaro sulle reti Mediaset è previsto per l'autunno con l'inizio del nuovo anno scolastico.

La serialità italiana comincia ad approcciarsi al genere del teen drama, perché questa scelta?

Pietro Valsecchi: L'idea di esplorare il mondo giovanile, fino a questo momento, non era stata ancora sviluppata pienamente; volevamo creare una storia che appartenesse a questa realtà e dunque la scuola ci è sembrato l'espediente migliore per farlo. Il format era già stato pensato anni fa ed è stato poi illustrato a Paolo Virzì, il quale ha partecipato alla stesura della sceneggiatura con un gruppo di giovani collaboratori. I liceali parla della nuova generazione e lo fa non solo agli spettatori in "età liceale", ma anche agli adulti, spesso assenti e ignari della realtà che circonda i figli. In questo modo noi raccontiamo il loro mondo.

Ritenete sia stata una sfida l'esordio nel teen drama?

Giancarlo Scheri: Abbiamo colmato un buco all'interno del palinsesto televisivo italiano e abbiamo ottenuto successo.

Perché è stato scelto Joi come canale di Mediaset Premium per la messa in onda della serie?

Due protagonisti della prima stagione de I Liceali (2008)
Federico Di Chio: Mediaset Premium, ed in particolare Joi, si occupa di teen drama già da tempo; il pubblico che segue questo genere è giovane ed abituato alla serialità americana.

Che differenze sostanziali ci sono tra la prima e la seconda stagione?

Lucio Pellegrini: In questa nuova stagione abbiamo pensato di distribuire meglio il peso tra le vicende dei ragazzi e quelle degli adulti, mantenendo quindi un migliore equilibrio; inoltre si potranno notare una recitazione più naturale, i caratteri dei personaggi vengono sempre più adattati a quelli degli attori, e l'utilizzo di un linguaggio visivo vitale.

Una domanda per gli attori: potete parlarci dei personaggi che interpretate e raccontarci qualcosa riguardo alle novità della nuova stagione?

Vittorio Emanuele Propizio: Il mio personaggio, Lucio Pregoni, entrerà in una sorta di crisi mistica conseguente ad un incidente molto grave, dal quale riuscirà a scampare grazie, secondo la sua teoria, ad un santino che gli è stato precedentemente donato.

Lorenzo Richelmy: Io interpreto Cesare Schifani, il quale subirà una serie di esperienze "pesanti": nella prima stagione la sua ragazza era rimasta incinta, quindi dovrà affrontare quest'importante novità. Non solo, sarà uno dei maggiori sostenitori dell'occupazione.

Chiara Mastalli: Con l'inizio dell'anno scolastico una nuova compagna entrerà a far parte del gruppo de I liceali; Monica Morucci, il mio personaggio appunto, destabilizzerà il clima, creando una serie di problemi.

Alessandro Sperduti: Ed infatti io, cioè Valerio Campitelli, mi scontrerò con Monica, ma non solo, guiderò l'occupazione .

Giorgio Tirabassi in una scena della prima stagione de I Liceali
Alberto Galetti: io sono Daniele Cook e, nella serie, m'innamoro di Elena, la figlia del professore Cicerino. Il nostro rapporto evolverà e si verificheranno degl'imprevisti.

Carolina Victoria Benvenga: come ha detto Alberto, Elena, il mio personaggio, ha una relazione con Daniele che cambierà, così come il rapporto con il padre.

Federico Costantini: io interpreto Claudio Rizzo, il bullo che ha dato filo da torcere durante la prima stagione. Questa volta cercherà di mettere la testa a posto, grazie anche a Monica.

Daniele De Angelis: Cristiano Malagò si approccerà al gioco d'azzardo, mettendo quindi l'accento su una tematica delicata e verso la quale molti giovani ultimamente si stanno purtroppo interessando. Avrà inoltre problemi con la compagna Margherita.

Dove sta andando la fiction italiana?

Giancarlo Scheri: Un percorso innovativo è necessario, stiamo sviluppando nuove linee narrative, alle quali il pubblico risponde bene. Vogliamo internazionalizzare i contenuti e le tecnologie, con l'obiettivo di esportare i nostri prodotti sul mercato estero proprio come accade in Italia con le serie tv americane.

Lucio Pellegrini: L'obiettivo è avvicinarsi agli standard qualitativi USA, mantenendo però i caratteri specificamente italiani, come un approccio alla commedia ed un maggior livello di realismo.

Ci sono nuovi progetti in vista?

Pietro Valsecchi: Taodue sta per lanciare Intelligence con Raul Bova.

Quali sono i vostri telefilm preferiti?

Claudia Pandolfi in una scena della prima stagione de I Liceali
Carolina Victoria Benvenga: Io adoro Grey's Anatomy, Desperate Housewives (anche se quella è più adatta alla mamma), Private Practice.

Chiara Mastalli: Trovo che Lost sia formidabile, farei di tutto per poter recitare in una serie di quel livello.

E' stata valutata la possibilità di una terza stagione? Come gestirete il fatto che, secondo la trama, i ragazzi l'anno prossimo andranno all'università?

Giancarlo Scheri: Abbiamo già pensato ad una terza stagione, proprio in questo momento è in produzione, riguardo al cast possiamo dire che qualcuno rimarrà e qualcun altro non ci sarà più.

Il cast de I liceali 2 al Telefilm Festival 2009
Privacy Policy