Il Blu-Ray di Zodiac

Eccellente edizione Blu-Ray per il controverso film di Fincher. Superlativo il video, ottimi gli extra, buono l'audio.

Era e resta un oggetto piuttosto indecifrabile Zodiac. Sarà che da un regista ricercato e barocco come Fincher non ci aspettava un'opera cosi rigorosa e calibrata ma, nonostante gi indiscutibili pregi, Zodiac sembra trasformare le sue potenzialità in limiti, lasciando un pungente senso di incompiutezza, anche a rivederlo dopo un po' di tempo. Eppure l'atmosfera è da grande poliziesco di una volta. Non cambiano le cose nemmeno con il Director's Cut che è più una suggestione da marketing e non si fa portatore di nessuna particolare novità. Ma a lasciare davvero sorpresi - e in positivo - è la qualità dell'edizione Warner, che si attesta tra i migliori titoli Blu-Ray usciti in Italia.

Codificato in VC1 in dual-layer, il video si dimostra davvero impeccabile, probabilmente più in virtù dell'origine del master (trattandosi di un film girato in HD) che dell'ottimo bit-rate. La nitidezza del quadro lascia davvero a bocca aperta, sia nei dettagli che nei piani lunghi, come d'altronde la tridimensionalità, la profondità dei neri (probabilmente ai massimi livelli attuali) e i livelli di luminosità e contrasto. E' forse giusto la sporadica presenza di un po' di rumore video nelle scene a scarsa illuminazione a non garantire la perfezione, ma siamo decisamente da quelle parti.

Torniamo sulla terra con l'audio, che si dimostra buono ma con alcune lacune. La natura del film e la centralità dei dialoghi esclude di fatto la scelta della traccia HD e di conseguenza tutte le lingue sono codificate nel classico Dolby Digital 5.1, mostrando un'ottima pulizia ma una scarsa dinamica, specie nella traccia italiana. Più completo e ricco l'audio originale che sconta però alcune scelte discutibili per ciò che riguarda l'uso dei canali posteriori che si attivano improvvisamente in modo eccessivamente fragoroso.

totale 9
video 10
audio 8
extra 9
Impeccabile il comparto extra dove spiccano due lunghissimi documentari divisi in numerose sottotracce e uno dedicato al vero Arthur Leigh Allen. Completano il tutto uno spazio dedicato agli effetti speciali, il trailer e i commenti audio, purtroppo non sottotitolati.

Il Blu-Ray di Zodiac
Privacy Policy