Il Blu-ray di The Rocky Horror Picture Show

Il cult per eccellenza approda in alta definizione con un'ottima edizione blu-ray: netto il passo avanti per video e audio, con extra ricchissimi che faranno la gioia dei tanti fan del film.

Non c'è miglior modo per festeggiare i 35 anni di un cult assoluto come The Rocky Horror Picture Show, che poter ammirare finalmente il film in alta definizione. Per celebrare la ricorrenza, la Fox infatti organizza un'eccezionale serata con lo spettacolo più irriverente di sempre e sforna una ricca edizione in Blu-ray (all'interno è presente anche il DVD), che si presenta bene già dal packaging, con un elegante cartoncino ad avvolgere la custodia amaray. Un'edizione che contiene sia la versione americana che quella inglese del film, e che oltre a segnare un netto salto di qualità nell'immagine e nel suono rispetto al passato, propone anche tanti nuovi contenuti speciali, alcuni anche interattivi. Da ricordare che è disponibile anche la speciale edizione limitata da collezione che include il Blu-ray e l'esclusivo libro dedicato agli scatti inediti firmati dal celebre fotografo Mick Rock.

Il film del Jim Sharman del 1975, seguì di due anni il musical teatrale che debuttò a Londra e riscosse un grande successo. Disinibito omaggio ai generi horror e fantascienza e alla musica rock, nonché invito a lasciarsi trasportare dai propri desideri e a liberarsi dalle frustazioni sessuali, The Rocky Horror Picture Show racconta la storia di Janet (una giovanissima Susan Sarandon) e Brad (Barry Bostwick), fidanzati che trovano rifugio da un temporale in un inquietante castello, nel quale il maggiordomo Riff Raff (Richard O'Brien) li presenta al Dr. Frank-N-Furter (Tim Curry), abbigliato di tacchi a spillo, calze a rete, babydoll e guanti di pizzo. Da queste premesse partirà una notte davvero pazza.

Il Blu-ray si presenta con un ottimo reparto video, che seppur non privo di difetti, dovuti però soprattutto ai 35 anni sulle spalle del film e a tecniche di riprese non eccelse visto il budget ridotto, segna un deciso ed evidente passo avanti rispetto al DVD. Innanzitutto la pellicola è pulitissima, il croma risulta decisamente più sgargiante, ma soprattutto emergono dettagli prima quasi nascosti, con una definizione che soprattutto sui primi piani e in qualche particolare scena risulta davvero spettacolare. Qualche caduta di tono si registra solo in alcune scene più scure, come quelle del narratore nella biblioteca, e in occasione di quella iniziale, particolarmente morbida, ma il lavoro complessivo è stato molto buono e fatto con cura, e sicuramente permette di vedere il film come mai prima d'ora era stato fatto in home-video.

totale 8
video 8
audio 8
extra 9
Ricordando che il film non è mai stato doppiato in italiano, bisogna sottolineare che sulla traccia originale è stata fatta una rimasterizzazione addirittura in DTS HD Master Audio 7,1, che assicura un ascolto coinvolgente e pienamente soddisfacente per un musical di questo tipo. Qualche leggero calo di tono si avverte forse sui dialoghi, non all'altezza di colonna sonora e ambientazione, che risultano invece di ottimo livello: musiche e canzoni avvolgono lo spettatore con un'elevata dinamica e il supporto dell'asse posteriore è davvero molto spinto. A livello di curiosità, va ricordato che ci sono anche due tracce audio DTS 5.1 in giapponese e russo.

Gli extra faranno sicuramente la gioia dei tanti fan del film: parecchio materiale a dire il vero non è sottotitolato, però per il tipo di contributi proposti bisogna dire che se ne può tranquillamente fare a meno, a parte purtroppo la breve intervista al fotografo Mick Rock.
Il pezzo forte è "Proiezione di mezzanotte", che propone tre modi interattivi di vedere il film: il primo permette di integrare la visione con tante curiosità testuali (in italiano), il secondo (Cerca nel forziere) è un giochino che permette di lanciare degli oggetti raffigurati ai margini dello schermo, il terzo invece è l'attesa versione Notturna, che permette una visione alternativa picture in picture (ma è visionabile anche a tutto schermo) degli Shadowcast da tutto il mondo dedicati al film.
I contributi in HD continuano con l'inizio del film in bianco e nero, il Rocky-oke (un karaoke), un lungo contributo di un'ora diviso in due parti sugli Shadowcast preparati in tutto il mondo per il 35° anniversario del film, una breve intervista a Mick Rock e poi le sue fotografie. Ricordando che c'è anche il commento audio di Richard O'Brien e di Patricia Quinn, si passa poi a una serie di contributi in SD: la galleria dei manifesti e di altro materiale pubblicitario, le scene musicali tagliate, 10 minuti di outtakes, i titoli di coda alternativi, l'evento al Beacon Theater di New York in occasione del 10° anniversario (6 minuti), il video musicale Time Warp realizzato per il 15° anniversario , i trailer e soprattutto una featurette di 36 minuti circa sul fenomeno The Rocky Horror, regolarmente sottotitolata.

Ecco alcuni estratti dall'edizione blu-ray:

The Rocky Horror Picture Show: Rocky-oke: Sing It!

The Rocky Horror Picture Show: Outtake Time Warp

The Rocky Horror Picture Show: Outtake Brad and Janet

The Rocky Horror Picture Show: scena cancellata

Il Blu-ray di The Rocky Horror Picture Show
Privacy Policy