Il Blu-ray di The Help

Un video straordinario caratterizza l'edizione in alta definizione del film di Tate Taylor, ispirato al romanzo di Kathryn Stockett. Soddisfacente il reparto extra.

Da un romanzo che è diventato presto un caso letterario e ha fatto conoscere il talento della scrittrice Kathryn Stockett, The Help è diventato un film provocatorio e di denuncia, dai canoni classici ma allo stesso tempo capace di affrontare un tema scottante come il razzismo con una certa freschezza. Il regista Tate Taylor ne ha fatto una pellicola commovente ma anche densa di ironia, spesso amara, agevolato dalle grandi interpretazioni di un grande cast formato da Emma Stone, Viola Davis, Bryce Dallas Howard, Jessica Chastain, Allison Janney, Sissy Spacek e Octavia Spencer, che ha vinto l'Oscar come miglior attrice non protagonista.

La vicenda si svolge nel Mississipi degli anni Sessanta. Per Eugenia "Skeeter" Phelan, tornata a vivere nella casa di famiglia a Jackson dopo aver frequentato l'università lontano da casa, la mamma vorrebbe solamente un buon matrimonio. Ma la ragazza è completamente diversa dalle amiche di un tempo, vuole fare la giornalista e la scrittrice. Per riuscire a farsi notare, e ricordando la vecchia governante che l'ha cresciuta e sparita un giorno nel nulla, decide di intervistare in gran segreto le cameriere di colore della zona: ne verrà via via fuori un quadro incredibile, dove dietro il perbenismo di facciata si nasconde un razzismo infarcito di pregiudizi.

totale 8
video 9
audio 8
extra 7
The Help arriva in alta definizione con un'edizione in blu-ray targata Disney (all'interno anche la copia digitale) validissima dal punto di tecnico, a partire da un video incantevole, che grazie anche alla bellissima fotografia restituisce tutta l'atmosfera dell'epoca in cui si svolgono le vicende del film. Il croma caldo e i colori vividi e saturi fanno piombare di colpo nel Mississipi anni Sessanta, proponendo un quadro molto dettagliato sui primi piani (davvero eccezionali), fondali e panoramiche. In sostanza un video dalla grande incisività, ricco di sfumature e dotato anche di un elevato senso di profondità. I neri compatti e profondi ben contrastano con i colori brillanti del resto del film e non nascondono i particolari in ombra, mentre una grana finissima e naturale tipica della pellicola non fa che esaltare ulteriormente una visione tipicamente cinematografica.

Ottime notizie anche dall'audio. Il film è basato quasi esclusivamente sui dialoghi, ma la traccia italiana in DTS multicanale (che ha poco da invidiare a quella originale in DTS-HD Master Audio) riesce a dare una piacevole corposità al tutto, proponendo parlati chiari e cristallini, una resa molto armonica della colonna sonora di Thomas Newman e una fedele riproduzione di tanti piccoli particolari ambientali. Un mix in cui direzionalità e spazialità sono assicurate, pur nell'ambito di un film tranquillo dal punto di vista sonoro.

Discreto il reparto dedicato agli extra. Troviamo innanzitutto un making of di 23 minuti, che parte dalla nascita del libro per andare alla realizzazione del film e parla soprattutto dell'amicizia tra il regista Tate Taylor e l'autrice del romanzo Kathryn Stockett, ma intervengono anche membri del cast e della troupe. A seguire le testimonianze di vere cameriere di colore, che raccontano al regista e all'attrice Octavia Spencer le loro esperienze che hanno ispirato la Stockett per il suo libro (12 minuti), una serie di scene tagliate con introduzione del regista (circa 10 minuti), e infine il video musicale The Living Proof cantato da Mary J. Blige.

Il Blu-ray di The Help
Privacy Policy