Il Blu-ray di Star Wars - La saga completa

Finalmente in alta definizione l'intera saga di George Lucas. Il cofanetto a 9 dischi con vecchia e nuova trilogia è spettacolare con ore e ore di contenuti speciali e una qualità audio-video di altissimo livello, pur con qualche oscillazione tra film e film.

Una grandissima emozione, fantastici ricordi vecchi e più recenti da rivivere in una veste tutta nuova e più brillante, con la possibilità di tuffarsi in un mondo fantastico e approfondirne i segreti come non mai: è questa la prima impressione dopo che l'attesa è finita e il cofanetto targato Fox con la saga completa di Star Wars in alta definizione è finalmente diventato realtà.
La saga di George Lucas e i suoi protagonisti, dai più recenti Liam Neeson, Ewan McGregor e Natalie Portman, ai più datati Harrison Ford, Mark Hamill e Carrie Fisher, sembra fiorire a nuova vita, pronta a regalare ancora qualcosa in più ai fans di tutto il mondo.
Star Wars - La saga completa è proposto in un cofanetto, un digistack robusto corredato da un booklet in gran parte illustrato, che nella seconda parte propone una vera guida all'interminabile marea di contenuti speciali.

totale 9
video 8
audio 9
extra 10
Sulla qualità tecnica è bene essere chiari: anche se non mancano dei piccoli difetti (soprattutto per un paio dei sei film), il prodotto non deluderà gli appassionati, anzi. Innanzitutto siamo di fronte per ogni film a un passo in avanti non netto, ma nettissimo rispetto ai DVD, e inoltre la cura riposta nel far risaltare l'alta definizione è indubbia: compattezza e incisività del quadro, stabilità del croma, rivelazione di particolari mai emersi prima, sono una costante di tutto il prodotto.

Per andare nel particolare, cominciamo dalla trilogia classica, quella più attesa, che presenta una resa video che è quasi sempre pari alle aspettative. Non vanno dimenticati che gli anni sulle spalle dei film sono parecchi, che il girato aveva dei limiti, soprattutto il primo film, ovvero Guerre Stellari (Episodio IV per capirci). Ma la riproduzione appare sempre molto fedele al girato, anche nella discontinuità e nei difetti.

Package
La resa è abbastanza costante su tutti i tre episodi. Il taglio è ovviamente più cinematografico rispetto alla trilogia più recente (ne parleremo dopo), con un po' di grana ben presente in certe situazioni (ma non costante) e limitatissimo uso di filtri. Il dettaglio che emerge, rivela particolari insospettati e mai visti prima in tutte le circostanze, dai costumi, ai particolari dei robot e delle varie creature, fino ai paesaggi. Il croma è notevolmente più stabile di quanto visto in passato, il quadro è pulitissimo mentre alcune scene più morbide non dipendono certo dal riversamento, ma da originali scelte di fotografia.
Star Wars - trilogia vecchia
Qualche difettuccio c'è, non va negato: in alcune circostanze, soprattutto in Episodio IV (Guerre Stellari), che proprio a causa del budget limitato e dei successivi ritocchi sempra il più altalenante fra i tre, appare talvolta della fastidiosa grana congelata sui fondali del cielo o dei deserti, mentre il nero sembra un pelo troppo profondo e nasconde un po' di particolari. In questo stesso film, ma anche ne L'impero colpisce ancora (Episodio V), compaiono talvolta alcuni leggeri aloni di grana attorno ad alcune figure, nonché dei piccoli difetti di compressione. Sia chiaro, tutti particolari che passano quasi inosservati in un contesto molto valido. Sotto questo aspetto, Il ritorno dello Jedi (Episodio VI) sembra comunque quello più riuscito della vecchia trilogia, con una nitidezza del quadro che emerge più chiaramente e con una buona qualità generale decisamente più costante.

Nel complesso di qualità tra il buono e l'ottimo, a suscitare invece qualche perplessità sono proprio alcuni dei film più recenti, tutti caratterizzati da un tipico look digitale. Ci riferiamo in particolare Star Wars ep. I - La minaccia fantasma, sul quale sembra esserci stato un eccessivo utilizzo di DNR che leviga un po' il quadro e a volte fa assumere ai volti un aspetto ceroso. L'intento forse era quello di limitare l'evidente differenza (che comunque in parte resta) fra il girato in pellicola e i massicci interventi di computer grafica. L'uso di riduzione digitale del rumore ha creato un senso di morbidezza, che però sembra aver pesato quasi esclusivamente sugli incarnati degli umani. Per il resto è uno spettacolo: le creature, i paesaggi, perfino gli abiti e tutti gli elementi digitali sono ben definiti e molto taglienti.

Star Wars ep. II - L'attacco dei cloni ha un risultato complessivo ancora migliore: la sensazione di filtraggio è leggerissima e dovuta in parte al materiale originale, probabilmente ammorbidito per integrare al meglio le componenti del quadro. Il dettaglio comunque è ottimo, il croma vivido, il quadro è pulitissimo e basta vedere rughe e peli di Joda per capire l'abisso che separa il blu-ray dal DVD.

Star Wars - trilogia nuova
Ma il miglior video della trilogia più recente (e forse di tutta l'opera) è certamente Star Wars ep. III - La vendetta dei Sith, dove il lavoro totalmente digitale risplende in tutta la sua maestosità: la definizione è eccezionale, il quadro e i minimi particolari sono più nitidi (tutti i particolari delle creature ma anche dei paesaggi), i volti sono porosi e acquisiscono maggior naturalezza rispetto ai film precedenti. Non sembra esserci traccia di filtri, con un quadro che resta compattissimo e un croma eccezionalmente brillante.

Per quanto riguarda l'audio, a parte qualche lieve differenza e una resa generalmente più "secca" nei dialoghi italiani (il doppiaggio è quello originale) della vecchia trilogia, il giudizio può essere cumulativo ed è molto positivo. Il DTS-HD 6.1 originale è straordinario e praticamente perfetto per coinvolgimento e resa complessiva, ma va detto che il DTS 5.1 italiano è comunque di altissima qualità. Inutile ricordare come i film siano pieni zeppi di momenti sonori spettacolari, che vengono riprodotti in maniera mirabile con effetti panning continui, ottima separazione dei canali, grande pulizia del suono e dettaglio curato nei minimi particolari. Suoni storici della saga come lo sfrecciare delle navi spaziali, il ronzio delle mitiche spade laser, l'angosciante respiro di Darth Vader, solo per citarne alcuni, si potranno rivivere in maniera ottimale. Portentosa la dinamica durante le tante battaglie, muscolare ma sempre calibrato l'apporto del sub e adeguata resa anche per la colonna sonora di John Williams. Insomma l'audio accompagna in maniera degna l'immersione totale in questo mondo fantascientifico, con la trilogia più recente che sotto questo aspetto vanta una qualità migliore.

Assolutamente pazzesca l'offerta di contenuti speciali: ore e ore in cui sviscerare e approfondire ogni tematica inerente alla saga, con tantissimi contributi inediti insieme ad altri già conosciuti.
Innanzitutto ogni film contiene due commenti audio: uno con George Lucas assieme ad attori e altri personaggi, l'altro tratto da interviste di archivio con il cast e la troupe.
Troviamo poi tre blu-ray dedicati esclusivamente agli extra.
I primi due (ognuno dedicato a tre film) comprendono approfondimenti specifici dei singoli episodi tutti in HD. Ogni film è diviso in varie sezioni a seconda delle ambientazioni o dei momenti particolari, e ognuna di queste sezioni è divisa in altre sezioni: interviste, scene tagliate o estese, oggetti da collezione (decine di modellini, costumi, oggetti di scena ecc.) e progetti grafici. C'è anche la possiiblità di un viaggio negli archivi della Lucasfilm e la possibilità di vedere tutte assieme le interviste e le altre sezioni. Sono ore e ore di materiale tra interviste e scene eliminate (peccato manchino alcune che c'erano sul DVD) ma una menzione particolare va alla sezione collezione: ogni costume, ogni creatura e ogni modellino, può essere visto a 360°, nei dettagli e gode di una specifica featurette di commento appositamente dedicata.

Il terzo blu-ray dedicato agli extra contiene altre sette ore di contributi. Quattro sono nuovi, tra questi l'intera sezione "Parodie di Star Wars" (97') con un'esilarante collezione di parodie e clip di Star Wars. Gli altri contributi nuovi sono "Guerrieri Stellari" (84') dedicato ai tanti fans della saga in tutto il mondo, "Una conversazione con i maestri: L'Impero colpisce ancora 30 anni dopo" (25' in HD), con George Lucas, Irvin Kershner, Lawrence Kasdan e John Williams in una retrospettiva per il 30esimo anniversario della pellicola, e "La tecnologia di Star Wars" (46' in HD), documentario sugli aspetti tecnici di veicoli e armi che coinvolge anche autorevoli scienziati.
Seguono contributi già conosciuti: il documentario su La realizzazione di Star Wars (49') con interviste a George Lucas e la partecipazione di Mark Hamill, Harrison Ford e Carrie Fisher, "L'Impero colpisce ancora: Effetti Speciali" (48') con Mark Hamill a introdurre i segreti sugli effetti visivi, "Mostri Classici: Il Ritorno dello Jedi (48'), che parla delle tecniche utilizzate per creare i personaggi classici e le creature viste nel film, "Anatomia di un Dewback" (26') sulla trasformazione dei dewback.

Il Blu-ray di Star Wars - La saga completa
Privacy Policy