Il Blu-ray di Sole a catinelle

Il film campione di incassi con Checco Zalone splende in alta definizione con video e audio ottimi. Deludenti però gli extra.

Il Blu-ray di Sole a catinelle

Checco Zalone, campione di comicità e di incassi
È il film italiano che ha incassato di più nella storia del cinema, nonché il secondo incasso di sempre in Italia dietro al solo Avatar: è ovvio che Sole a catinelle, ennesimo successo strasferico del fenomeno Checco Zalone, divenuto ormai un vero caso mediatico, era attesissimo anche in homevideo, dove è arrivato adesso anche in alta definizione. Nel film diretto da Gennaro Nunziante, il mattatore assoluto è ovviamente Checco Zalone, che paga cara la promessa fatta al figlio di una vacanza da sogno in caso di promozione con tutti dieci in pagella: ma lui è un venditore di aspirapolveri in caduta libera e pieno di debiti, e una vacanza da sogno non può permettersela. Si inventerà vari stratagemmi e poi la sorte metterà i due in mezzo alle avventure più strane tra gag e la solita esilarante comicità dell'attore pugliese. Nel cast anche Aurore Erguy, Miriam Dalmazio, Robert Dancs e Ruben Aprea.

totale 7
video 8
audio 8
extra 5
Ottimo video con un croma esuberante
Come detto, Sole a catinelle arriva in homevideo anche in alta definizione con un blu-ray distribuito da Warner Bros che si rivela ottimo sotto l'aspetto tecnico ma debole nei contenuti speciali. Il video rivela in pieno la sua natura digitale (è stato girato in gran parte con le Arri Alexa Plus) con un quadro nitido e cristallino, dalla resa cromatica molto forte e calda e dal contrasto accentuato. Un girato che beneficia della fotografia molto luminosa e del fatto che le scene scure sono quasi inesistenti, limitando quelli che potrebbe essere gli eventuali problemi del digitale. Qui invece siamo di fronte a un quadro ben dettagliato, soprattutto sui primi piani (qualche leggerissima sfocatura si nota solo sui fondali), e come detto molto esuberante e rigoglioso cromaticamente. La definizione è ottima e permette di gustare al meglio tutte le varie location toccate dal film.

Contenuto pubblicitario

Audio con traccia lossless: e i benefici si sentono
Ottimo anche il reparto audio, visto che la traccia DTS HD consente una piena immersione nel film. Sia chiaro, gran parte della vicenda si basa molto sui dialoghi, quindi il reparto sonoro non è certo messo alla frusta, ma non appena la scena si movimenta o comunque in occasione delle varie canzoni, la traccia si rivela frizzante e ricca di brio in tutte le frequenze, con notevole supporto dell'asse posteriore e soprattutto un sub davvero muscolare a sottolineare i bassi delle musiche. I dialoghi peraltro sono sempre puliti e chiari.

Extra: si poteva fare molto di più
L'unico reparto un po' sottotono è quello degli extra. Oltre al trailer, infatti, troviamo solamente un backstage di 8 minuti, con curiosi momenti di riprese sul set e interventi di Checco Zalone, del cast e del produttore Pietro Valsecchi. Una featurette anche divertente, ma è decisamente poco per un film di così grande successo.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Privacy Policy