Il Blu-ray di Scent of a woman - Profumo di donna

Il film che diede l'Oscar ad Al Pacino arriva in alta definizione con un video sufficiente. Discreto l'audio, assenti gli extra.

A 21 anni di distanza dalla sua uscita approda in alta definizione Scent of a woman - Profumo di donna, il film di Martin Brest che diede ad Al Pacino l'Oscar per la miglior interpretazione. In effetti fu straordinaria la prova di Pacino nei panni di un ufficiale cieco, dai modi odiosi e bruschi e con la smodata passione per le donne, che si ritrova assistito per il giorno di Ringraziamento da un giovane e bravo studente, che accetta l'impegno perché bisognoso di denaro. Il rapporto fra i due, all'inizio difficile e tempestoso, diventa gradualmente più stretto, tanto che l'uomo avrà un'importanza fondamentale per risolvere un grosso problema del ragazzo, alle prese con una possibile espulsione dal college. Nel cast anche Chris O'Donnell, James Rebhorn, Gabrielle Anwar e un giovane Philip Seymour Hoffman.

totale 6
video 6
audio 7
extra 3
Scent of a woman - Profumo di donna viene proposto in alta definizione con un blu-ray in confezione slipcase targato Sony e distribuito da Universal. Sul fronte video il passo avanti rispetto allo scadente DVD è gigantesco, ma i risultati non sono del tutto soddisfacenti. Il master infatti è un po' datato e non è esente da qualche leggero segno di sporcizia, ma soprattutto il dettaglio non è affilato, probabilmente a causa di un utilizzo, seppur leggero di DNR (la grana infatti è quasi assente) e di Edge enhancement. Soprattutto le panoramiche sono piuttosto pastose e poco convincenti. Per il resto il quadro è buono e sempre solido, con primi piani abbastanza definiti e un croma piacevolmente naturale, anche se non molto acceso. Va registrato anche un lieve fenomeno di aliasing, comunque anche non entusiasmando la resa è pienamente sufficiente.

Sul fronte audio il dolby digital italiano multicanale se la cava egregiamente con dialoghi perfetti, una soddisfacente resa della colonna sonora e una discreta cura per l'ambienza. Dal punto di vista sonoro il film è molto tranquillo, ma la traccia riesce a riprodurre tutto con buona efficacia, regalando un buon coinvolgimento soprattutto nei momenti musicali. Come sempre preferibile la traccia originale, sia per la resa generale, ma soprattutto per godersi pienamente la maestosa performance di Al Pacino.
Purtroppo non è presente nessun extra, mancanza grave per un film di questa importanza.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Scent of a woman - Profumo di donna
Privacy Policy