Il Blu-ray di Romeo deve morire

Tanta azione e arti marziali nel film con Jet Li, che arrriva in alta definizione con un blu-ray soddisfacente sul piano tecnico e dotato di un buon pacchetto di extra.

Lotta dura e senza esclusione di colpi tra due clan, uno asiatico l'altro afroamericano, per il predominio del territorio. E' questo il nocciolo di Romeo deve morire, film di Andrzej Bartkowiak che vede indiscusso protagoniata Jet Li, che fugge dal carcere di Hong Kong e arriva negli Usa per aiutare la famiglia. Si imbatterà però in una ragazza della fazione opposta interpretata dalla compianta Aaliyah, e i due non solo si metteranno al lavoro assieme per scoprire la verità sulla faida, ma tra loro nascerà un rapporto ostacolato dalle famiglie.
Tanta azione, arti marziali a iosa, spettacolari effetti speciali alla Matrix, il tutto accompagnato da una martellante colonna sonora hip-hop.

totale 7
video 7
audio 8
extra 7
A una dozzina di anni di distanza dalla sua uscita, Romeo deve morire arriva in alta definizione con un blu-ray Warner di soddisfacente resa tecnica. Il quadro infatti presenta un buon dettaglio, appena più morbido in qualche occasione ma comunque generalmente elevato. La grana è presente, talvolta anche in modo evidente come in qualche ambiente oscuro tipo l'interno del club, ma sembra in gran parte naturale. C'è solo un po' di rumorosità di troppo in qualche occasione particolarmente critica dal punto di vista della luminosità, ma niente di allarmante. Comunque il video riesce a replicare bene anche un croma piuttosto acceso, e se la cava in modo egregio anche nei momenti più scuri.

Un pizzico meglio l'audio, anche nel dolby digital 5.1 italiano che pur risultando inferiore al DTS-HD inglese rivela una certa esuberanza. Scene di azione, effetti sonori e una martellante colonna sonora permettono al reparto di esprimersi al meglio, con interventi puntuali di tutti i diffusori, asse posteriore molto attivo e un sub che mostra i muscoli quando è il caso di farlo. In questo contesto i dialoghi non perdono mai smalto. Però dinamica, naturalezza e dettaglio sono comprensibilmente superiori nella traccia lossless originale.

Nutrito anche il pacchetto degli extra. Troviamo un making of di un quarto d'ora, uno speciale sugli effetti visivi di 4', un'altra featurette (5'), l'anatomia della scena della caduta dal grattacielo (7') e il lavoro sul suono (1' e mezzo). Oltre al trailer e a due video musicali di Aaliyah e al dietro le quinte del video di Try Again (4'), troviamo altre otto brevi featurette incentrate su un personaggio o una scena, della durata totale di 25 minuti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Romeo deve morire
Privacy Policy