Il Blu-ray di Reality

Il film di Garrone arriva in alta definizione con un video che risente un po' delle scelte stilistiche, ma l'audio è ottimo e gli extra molto interessanti.

Dopo Gomorra, Matteo Garrone era ovviamente attesissimo al suo nuovo lavoro. E il regista non ha sbagliato nemmeno stavolta: anche se Reality non ha avuto avuto lo stesso successo al botteghino del film precedente, ha ottenuto comunque gli elogi della critica e il Grand Prix a Cannes 2012.
Stavolta Garrone racconta con grande intensità le illusioni di un pescivendolo napoletano (interpretato da Aniello Arena) che arrotonda con piccole truffe ma che intravede nel sogno di partecipare al Grande Fratello l'occasione di poter cambiare vita. Ma l'inseguimento di questa chimera diventerà ben presto un'ossessione, e la paranoia crescente gli farà perdere il senso della realtà. Nel cast anche Loredana Simioli, Nando Paone, Graziella Marina, Nello Iorio e Claudia Gerini.

totale 7
video 7
audio 8
extra 8
Reality arriva anche in alta definizione con una buona edizione in blu-ray targata 01 Distribution. La parte forse non del tutto convincente è quella del video, che presenta alti e bassi. L'aspetto migliore è certamente quello di un croma sgargiante e volutamente carico, considerati i toni della vicenda, e caratterizzato da colori saturi e brillanti. Il quado è decisamente appagante nelle scene luminose, con un dettaglio piuttosto incisivo su tutti gli elementi del piano, come dimostrano le prime panoramiche dall'alto o gli incarnati dei protagonisti. Già in queste sequenze però va segnalata una grana piuttosto massiccia, che comunque è in gran parte naturale e conseguenza della scelte stilistiche e fotografiche piuttosto ruvide. Dove il quadro perde punti è però nelle scene più scure, dove questa grana diventa davvero invasiva e si accumula a una certa compressione che impasta un po' il quadro rendendolo confuso. Per il resto, la visione scorre via liscia e piacevole.

Più convincente l'audio DTS HD multicanale, che si rivela di ottima fattura con un'ampia apertura dell'asse anteriore, ma anche preciso ed efficace nell'intervento dei rear, soprattutto nella dislocazione di alcune voci nella scena e per alcuni effetti ambientali ben direzionati. Notevoli poi i momenti musicali, con una resa della colonna sonora perfetta nella quale interviene con decisione anche il sub.

Notevole anche il reparto degli extra. Troviamo innanzitutto un interessante e approfondito backstage denominato Dreams are my reality di 42 minuti composto tutto dalle immagini di riprese sul set. Seguono 7 minuti di scene tagliate, la featurette Inside Reality di dieci minuti che mostra immagini senza commento sulla colonna sonora, la scenografia e alcuni effetti visivi. A chiudere alcuni storyboard, uno speciale su Aniello Arena di circa 13 minuti e il trailer

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Reality
Privacy Policy