Il Blu-ray di Planes

Video al top per le avventure del piccolo velivolo Dusty. Ottimo anche l'audio, discreti i contenuti speciali.

Davide contro Golia in versione aerea
Un piccolo aereo agricolo, di quelli adibiti a irrorare le piantagioni, che sogna di partecipare alla competizione aerea più celebre, in mezzo a veri e propri bolidi: è questo il soggetto di Planes, che sulla linea di quello che era stato Cars (solamente che ci sono i velivoli e i cieli al posto delle auto e delle piste) ripercorre il consueto percorso del piccolo sognatore di fronte alla grande sfida della sua vita, solo apparentemente impossibile. Animazione al massimo livello e tanta azione per il film diretto da Klay Hall, che vede come assoluto protagonista il piccolo velivolo a elica Dusty. Il problema della sua ambizione a partecipare alla gara più famosa attorno al mondo, è che ha una certa paura dell'altezza. Ma le motivazioni giuste e un team a supportarlo gli faranno superare ogni difficoltà.

totale 9
video 10
audio 9
extra 7
Video al top della definizione
Planes arriva in homevideo con tre edizioni: DVD, Blu-ray e Blu-ray 3D. In questa recensione ci occupiamo del blu-ray 2D, che come è ormai abitudine per i prodotti di animazione più recente, offre un reparto tecnico di primo livello. A partire da una colorimetria scoppiettante, che grazie a colori vivaci e brillanti colpisce immediatamente l'occhio dello spettatore. Il nero è profondo, contrasto e luminosità sono sempre ben calibrati, ma ovviamente a incantare è la resa del dettaglio, incisiva e precisa su ogni settore del quadro. I velivoli sono raffigurati nei minimi particolari, come del resto tutti i variegati ambienti in giro per il mondo. Anche la polvere alzata dagli aerei sembra davvero vera offuscando parzialmente la visione e dando un po' di morbidezza al quadro nei momenti giusti. Qualche leggerissimo aliasng e un accenno di banding in un paio di occasione, non inficiano un video praticamente perfetto.

Audio piacevolmente avvolgente
Sul fronte audio, la traccia italiana si limita a un DTS 5.1 che come è nella logica delle cose non può competere con l'aggressivo e dettagliato DTS HD 7.1 inglese, ovviamente superiore per dinamica, potenza e separazione dei canali. Detto questo, va riconosciuto che il DTS italiano è un'ottima traccia, avvolgente e spettacolare nell'utilizzo costante dei diffusori nelle scene più concitate. Il volo degli aerei mette dapprima in evidenza un sub decisamente muscolare nel riprodurre il rombo dei motori, e poi una direzionalità molto curata che offre efficaci effetti panning durante le tante spettacolari sequenze di volo, con gli aerei che danzano con precisione tra tutti i diffusori. Per il resto i dialoghi (fra i doppiatori italiani anche Micaela Ramazzotti) sono sempre puliti anche in mezzo al caos e alla spazialità della scena..

Extra discreti e un corto di Topolino
Solo discreti gli extra. Troviamo innanzitutto una scena musicale poi tagliata (3 minuti), seguito da "Il piano di volo di Klay", in pratica un making of che racconta lo sviluppo del progetto, il lavoro del regista Klay Hall e il suo amore per il volo, con l'illustrazione degli aerei reali che hanno ispirato il film (16'). A seguire due scene incompiute presentate con storyboard e animazione (8'), uno speciale sugli avversari di Dusty nella corsa (7'), una featurette sui reali migliori aerei da corsa (6') e infine il cortometraggio di Topolino "Croissant De Triomphe".

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Planes
Privacy Policy