Il Blu-ray di Inception

Superba resa in alta definizione per il viaggio nella mente firmato da Christopher Nolan. Il video è estremamente fedele al girato, l'audio esplosivo e gli extra interessanti, anche se non quantitativamente rilevanti.

C'era una grande attesa per poter ammirare in homevideo e in alta definizione Inception, l'incredibile opera di Christopher Nolan, un vero e proprio viaggio attraverso i sogni nella complessa architettura della mente. E il prodotto della Warner non delude le aspettative, a partire da una confezione che racchiude 2 dischi Blu-ray, il DVD e la copia digitale del film, in modo da poter usufruire del film in qualsiasi modo.

Del resto Inception è davvero uno spettacolo da non perdere e tante cose messe assieme: un thriller visionario, uno sci-fi adrenalinico, una spy story onirica, ma forse soprattutto una lotta contro i fantasmi della propria mente.
Il protagonista è un sofferto Leonardo DiCaprio nei panni di Dom Cobb, abile estrattore di segreti dalle menti altrui grazie alla capacità di inserirsi nel subconscio durante i sogni. Ma anche uomo perennemente in fuga per un passato oscuro. Stavolta, per ritornare a essere un uomo libero e rivedere i propri figli, con il suo team di specialisti dovrà fare un'operazione inversa, ovvero impiantare un'idea in una mente. Se la geniale costruzione di Nolan funziona, è anche per il notevole cast: oltre a Dicaprio, ci sono attori come Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard, Cillian Murphy, Michael Caine e Tom Berenger.

Il Blu-ray propone un comparto tecnico di valore assoluto, abbinato a un reparto extra forse non quantitativamente rilevante ma comunque di grande interesse.
Il video soddisfa in pieno le attese e la sua grande forza è l'estrema fedeltà al girato di Christopher Nolan. Ad impressionare è soprattutto la perfetta compattezza del quadro, solidità e nitidezza non vengono meno anche nelle scene dove i neri sono predominanti: non c'è traccia di rumore video o di problemi di compressione, ma nemmeno di fastidiosi filtri, e il sottilissimo velo di grana è quasi impercettibile e comunque puramente cinematografico. Anche il croma, dalle varianti calde degli interni a quelle fredde dell'ospedale tra le nevi, rispecchia in pieno quanto visto nelle sale. Sia chiaro che non siamo di fronte a un quadro tagliente: soprattutto negli interni poco illuminati e sugli incarnati si fa strada una certa morbidezza nei profili, e questo forse potrà suscitare qualche perplessità. Ma tutto questo è dovuto a precise scelte fotografiche del regista, che notoriamente privilegia a volte dei toni più morbidi. E anche qualche leggera sfocatura, è solo la riproduzione fedele a uno dei marchi di fabbrica di Nolan, che ne aveva fatto uso anche nei suoi film precedenti. Del resto la bontà della resa del dettaglio la si può vedere chiaramente in alcuni esterni, dove l'alta definizione viene esaltata.

totale 8
video 8
audio 9
extra 7
Per quanto riguarda l'audio, la traccia originale può vantare un DTS-HD master audio davvero esplosivo, che meriterebbe il dieci e lode e si rivela ovviamente superiore alla traccia italiana in semplice Dolby Digital. Ma attenzione, si tratta di un Dolby Digital davvero ben fatto, che propone un ampio e dettagliato utilizzo di tutti i diffusori, un mix curatissimo nel distribuire con grande precisione tutti gli effetti e una godibile spazialità nella riproduzione della colonna sonora. Notevole anche la dinamica e di grandissimo impatto il sub (a volte forse addirittura un pelino sopra le righe), che con l'entrata poderosa dei bassi fa vivere in maniera perfetta le tante scene d'azione del film. Insomma, il pieno coinvolgimento è assicurato in tutti i livelli dei sogni.

Forse ci si attendeva qualcosa di più dal reparto extra, considerati i due blu-ray presenti, però i contenuti speciali, anche se non eclatanti per quantità, sono interessanti, ben fatti e tutti in HD. Il contributo migliore per chi vuole approfondire tematiche e segreti del film è l'Extraction Mode: 45 minuti circa di featurette che possono essere viste durante il film ma anche separatamente. Con l'aiuto di Christopher Nolan, il cast e la troupe, si racconta la genesi di Inception, il suo sviluppo negli anni, gli aspetti della produzione e della scenografia, ma soprattutto i segreti adottati nelle riprese per riprodurre i tanti effetti del film. Nel disco 1 è presente anche il BD-live.
Nel secondo disco Joseph Gordon-Levitt introduce un interessante documentario sui sogni (45 minuti) con contributi di professori ed esperti della materia.
Segue Il lavoro alla Cobol: 15 minuti di contributo animato che rivela come i protagonisti erano stati ingaggiati dalla Cobol, in pratica un prologo del film. C'è poi la possibilità di ascoltare i brani della colonna sonora di Hans Zimmer in DTS-HD (quasi 40 minuti in cui lo schermo resta nero). A chiudere una galleria di bozzetti, le varie locandine del film e numerosi trailer e spot tv.

Il Blu-ray di Inception
Privacy Policy