Il Blu-ray di Immortals 3D

Il film di Tarsem Singh gode di un buon effetto tridimensionale, ma a colpire particolarmente nel Blu-ray targato 01 Distribution è soprattutto il reparto audio.

Mitologia a tutto campo, lotta, gran ritmo, effetti speciali, tante scene di azione e alcune star: questa la formula di Tarsem Singh per la guerra degli dei di Immortals 3D, un peplum in salsa CGI che vede tra i protagonisti Henry Cavill, Kellan Lutz, Stephen Dorff, Luke Evans, Mickey Rourke, Freida Pinto e John Hurt.

Il protagonista del film è Teseo, il leggendario Re di Atene, figlio di Poseidone, che si ritrova a combattere contro gli dei immortali per vendicare la morte della madre e cercare di salvare l'umanità. C'è infatti da fermare Iperione, che vuole risvegliare il potere dei Titani per conquistare gli dei dell'Olimpo.

totale 8
video 8
audio 9
extra 7
Immortals 3D è proposto dalla 01 Distribution anche nel blu-ray Real 3D, visibili con tv e occhiali appositi (ma il disco risulta compatibile anche con i sistemi 2D).
Per quanto riguarda il video, va premesso che il film è stato girato in digitale con la fotocamera Panavision Genesis e successivamente convertito in 3D in postproduzione, un aspetto che si ripercuote inevitabilmente sulla profondità del quadro. Profondità che beninteso c'è e a volte è particolarmente pronunciata, ma che non riesce mai però davvero a incantare.
Per il resto tutti i parametri sono comunque ottimi, a partire da una convincente nitidezza del quadro, abbinata a un croma tutto sommato vivido (anche se non perfetto come nel 2D) e a un'eccellente definizione. Difetti tipici del 3D come cross-talk e ghosting sono pressochè assenti, per cui la visione è certamente piacevole con qualche buon effetto, anche se come detto manca quel guizzo in più dato da un tridimensionale nativo.

Eccezionale invece il reparto audio, che anche in italiano presenta una traccia in DTS-HD davvero portentosa per pressione, dettaglio e potenza, con una notevole dinamica e una curata separazione dei canali. L'originale è ancora un pelo più perfetta, se possibile, ma è comunque davvero difficile trovare difetti a una traccia coinvolgente più che mai, definita e raffinata nei minimi particolari e negli interventi dell'asse posteriore, ma anche muscolare e poderosa nei bassi. L'accompagnamento di tutti i diffusori è continuo: pioggia, fragore di metalli, esplosioni e colonna sonora sono riprodotti senza sbavature, con dialoghi che restano sempre chiari e comprensibili nonostante il rumoroso contesto.

Discreto il reparto extra. Troviamo innanzitutto una featurette sul mito greco con alcuni pareri di studiosi di mitologia (5 minuti e mezzo), poi oltre mezz'ora di scene tagliate (che comprendono anche inizi e finali alternativi), quindi una sezione Creando Immortals, in pratica un making of diviso in quattro parti del totale di circa 20 minuti: vi troviamo la visione del film da parte del regista, la realizzazione degli effetti speciali, la colonna sonora e le acrobazie degli stunt.

Il Blu-ray di Immortals 3D
Privacy Policy