Il Blu-ray di Eaters

Uno zombie movie di produzione indipendente italiana tutto da scoprire anche in alta definizione. Buona la resa tecnica, ottimi gli extra.

Premiato come miglior film a low budget al Fantasy Horror Award 2011, Eaters è un esempio di come con coraggio e inventiva si possa creare qualcosa di interessante anche nel panorama indipendente italiano. Già, perché a dispetto del nome che richiama a produzioni horror americane, Eaters è uno zombie movie di produzione interamente italiana, diretto dagli appassionati del genere Luca Boni e Marco Ristori.

La vicenda parte quando il mondo è già stato devastato da una grande epidemia, partita sembra da un misterioso untore che ha reso il pianeta preda di famelici zombi. Ma ci sono dei sopravvissuti, tutti uomini, che si arrabattano per sopravvivere, sono spietati con le creature trasformate e cercano anche di dare una risposta e trovare un perché a tutto quanto è accaduto. Due di questi, Alen e Igor, partono dalla loro base per un'altra caccia a nuove cavie, che serviranno a uno strano scienziato che lavora con loro per studiare il fenomeno. Qua e là, in mezzo a continui assalti di zombi, troveranno personaggi bizzarri e strampalati, perfino una specie di squadroni neonazisti.
Pur ammettendo che il film pecca di parecchie ingenuità, qualche passaggio di script incerto e alcuni dialoghi imbarazzanti (anche se alcuni passaggi ironici vanno apprezzati), bisogna riconoscere che Eaters presenta anche delle cose valide: innanzitutto un'atmosfera cupa e post-apocalittica pienamente riuscita nonostante il bassissimo budget, merito anche di una fotografia ben curata; e poi un make up per gli zombi davvero raccapricciante che dà vita a uno splatter senza sconti. Nel cast Rosella Elmi, Guglielmo Favilla, Alex Lucchesi, Elisa Ferretti, Riccardo Floris e Fabiano Lioi.

tecnico 7
artistico 6
extra 8
Ora si può scoprire Eaters grazie all'uscita homevideo targata Koch Media, che presenta il film di Luca Boni e Marco Ristori anche in alta definizione. Il blu-ray offre un video dalla lucentezza tipicamente digitale, molto pulito, che però dà una sensazione di artificiosità tipica di certi girati. Nonostante tutto, il video riesce a riprodurre le ambientazioni cupe del film, offrendo anche una resa soddisfacente del dettaglio, con abbondanza di particolari anche sulle aberranti creature zombi. Nelle molte scene scure il nero è un po' opprimente e inghiotte gli altri elementi del quadro, ma proprio dagli extra presenti si nota che queste sono scelte fotografiche pienamente volute, per cui non vanno date colpe a un riversamento che in realtà risente solamente di alcuni limiti insiti al girato.

L'audio in DTS HD è abbastanza coinvolgente, anche se anch'esso risente un po' dei mezzi a disposizione e non regala quella corposità di insieme di tracce più performanti. In ogni caso la spazialità è discreta, con colonna sonora e alcuni effetti ben direzionati che coinvolgono anche l'asse posteriore con buona continuità, mentre sembra mancare un pizzico di forza nei bassi, che restano un po' contenuti rispetto alle tematiche del film. Ottima e pulita la resa dei dialoghi.

Sorprendente il pacchetto degli extra per un prodotto così piccolo e indipendente. C'è addirittura un commento audio lungo tutta la durata del film, ma è da non perdere l'efficace e curato making of di ben 53 minuti, che grazie a continui interventi dei due autori, ma anche di altri membri di troupe e cast, regala un approfondimento su tutti gli aspetti del prodotto, con tante scene sul set, curiosità, retroscena e soprattutto i trucchi del make up e degli effetti speciali. A seguire il trailer, il teaser, un videoclip (4 minuti), una featurette sugli effetti visivi applicati a qualche scena (4') e una breve scena tagliata.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Eaters
Privacy Policy