Il Blu-ray di Drift - Cavalca l'onda

Buona resa tecnica in alta definizione ed extra ricchi di interviste per il film sul surf basato su una vicenda vera.

Il Blu-ray di Drift - Cavalca l'onda

A cavallo delle onde negli anni Settanta
Storia ispirata a un fatto vero e ambientata nel mondo del surf degli anni Settanta, Drift - Cavalca l'onda è un film diretto da Ben Nott e Morgan O'Neill che racconta la vicenda di due fratelli, Andy e Jimmy Kelly (interpretati da Myles Pollard e Xavier Samuel), scappati assieme alla madre da un padre violento e accasitisi sulle coste dell'Australia occidentale. Qui, mentre attorno a loro la società è in costante evoluzione e nel pieno della rivoluzione hippie, i due sviluppano il loro grande amore per il surf cavalcando onde enormi. Lo faranno trasformandolo anche in un mestiere, vendendo le loro tavole da surf e le tute cucite a mano dalla madre, e dando vita a un grande marchio sportivo. Il tutto in mezzo a mille difficoltà, con il scetticismo di una società conservatrice e l'ingordigia degli spacciatori di droga. Nel cast anche Sam Worthington, Lesley-Ann Brandt, Aaron Glenane e Robyn Malcolm.
Se lascia un po' a desiderare nel ritmo e nella costruzione della storia, il film esplode per spettacolarità e bellezza nelle incredibili scene di surf e nelle gare spericolate fra le star della disciplina, assolutamente imperdibili per gli appassionati del settore.

totale 8
video 7
audio 8
extra 8
Quel look dal taglio soft
Drift - Cavalca l'onda è disponibile in homevideo anche in alta definizione grazie a un blu-ray targato Koch media di buona resa tecnica e con un pacchetto soddisfacente di contenuti speciali. Il video presenta immagini pulite e cristalline, ma va detto che il girato digitale con Arri Alexa e Red Epic è piuttosto morbido, probabilmente per scelte fotografiche visto che il prologo in bianco e nero risulta più incisivo. Questo non vuol dire che il dettaglio non c'è, anzi è elevato e piacevole per tutta la durata del film, pur conservando il quadro un taglio decisamente soft. Ottimo il croma, naturale ed equilibrato dopo l'esplosione di colore che segue alla prima parte in bianco e nero. Anche la compressione se la cava bene, nonostante fra film ed extra si tocchino le tre ore e mezza di durata, e sono gestite in modo ottimale anche tutte le scene con i muri d'acqua, non certo semplici per l'encoder.

Contenuto pubblicitario

In mezzo al mare e ai rumori delle onde
Sul fronte audio, anche la traccia italiana beneficia di un DTS HD 5.1 come quella inglese, e risulta adeguata a godersi la spettacolarità anche sonora del film. Se nei momenti tranquilli i dialoghi sono chiari e l'ambienza abbastanza curata, nei momenti più scatenati in mezzo alle onde i diffusori lavorano di buona lena, anche se l'asse posteriore sembra più impegnato a sottolineare la colonna sonora che gli effetti dell'acqua, comunque presenti e ben direzionati. La spazialità insomma è garantita e sempre piacevole.

Una marea di interviste
Il reparto extra presenta tantissima quantità, nel senso che i contributi vanno oltre l'ora e mezza totale, ma sono in pratica costituiti solo da interviste e magari qualche making of sulle scene spettacolari sarebbe stato opportuno. Comunque troviamo innanzitutto due interviste ai registi Ben Nott e Morgan O'Neill, dalla durata complessiva di 46 minuti, e poi una serie di interviste a tutti gli attori principale dalla durata complessiva di altri 45 minuti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Privacy Policy