Il Blu-ray di Colazione da Tiffany

A 50 anni dalla sua uscita, il cult con Audrey Hepburn arriva in alta definizione con una magnifica resa video. Discreto l'audio, ottimo il pacchetto di contenuti speciali.

A cinquant'anni dalla sua uscita, anche per Colazione da Tiffany è arrivata l'ora dell'alta definizione. La commedia sentimentale cult di Blake Edwards, tratta dall'omonimo romanzo di Truman Capote, ha segnato la storia del cinema grazie all'indimenticabile grazia di Audrey Hepburn e al successo della celebre Moon River, frutto del genio musicale di Henry Mancini.

La vicenda è arcinota: una bellissima ragazza dai comportamenti bizzarri che fa la squillo di alto bordo (interpretata appunto da Audrey Hepburn) è decisa a risolvere per sempre i suoi problemi economici sposando un milionario. Dall'altra parte c'è uno scrittore (interpretato da George Peppard) che si fa mantenere da una ricca signora. Il destino dei due si incrocerà, e l'incontro avrà conseguenze importanti per entrambi.

totale 8
video 9
audio 6
extra 8
Colazione da Tiffany ha ricevuto in alta definizione un ottimo trattamento: infatti il blu-ray targato Universal è di altissima qualità sul versante video, per certi versi addirittura sorprendente, con un salto netto rispetto alle passate edizioni in DVD. Il quadro si presenta pulitissimo e nitido, con colori saturi e brillanti e una percezione del dettaglio notevole, soprattutto per un film di 50 anni fa. Le immagini sono compattissime e fra l'altro la grana percebile è davvero poca, ma questo non è dovuto a fastidiosi filtri (anche se un leggero pizzico di DNR forse potrebbe essere stato usato), ma solo perché era così il girato originale. A questo è dovuto anche l'aspetto leggermente morbido e pastoso di alcuni incarnati, ma basta vedere la definizione di tutto il contesto per appurare che ci troviamo di fronte a un riversamento fatto praticamente a regola d'arte.

Era difficile pretendere salti di qualità simili sul fronte audio, anche perché la traccia italiana è rimasta quella mono dolby digital. Una traccia che comunque fa con diligenza e dignità il suo dovere, presentando dialoghi sempre chiari e puliti, anche se la scena ovviamente è piuttosto chiusa e priva di spazialità. Riprodotta con una buona corposità anche la celebre colonna sonora di Henry Mancini.
Ovviamente il DTS-HD 5-1 originale ha un'altra marcia, rivelando una dinamica, una spazialità e una cura per l'ambienza decisamente buone, nonostante gli anni sulle spalle del film.

Ottimo e ricco il reparto dedicato agli extra, corredato del commento audio del produttore Richard Shepherd e nel quale troviamo anche tre nuovi contributi in HD: si tratta del raduno di coloro che parteciparono al celebre party del film che rivivono quella scena (circa 20 minuti), uno speciale sul compositore Henry Mancini (21') e una featurette sul punto di vista asiatico del film partendo dal personaggio del signor Yunioshi interpretato da Mickey Rooney (17' circa). Troviamo poi alcuni vecchi contributi in SD: un tradizionale making of (16'), una featurette sullo stile di Audrey Hepburn (8'), un tour per gli studi della Paramount (4'), la storia della gioielleria Tiffany (6'), la prefazione della Hepburn per il libro su Tiffany (oltre 2'), tre gallerie fotografiche e il trailer.

Il Blu-ray di Colazione da Tiffany
Privacy Policy