Il Blu-ray di Broken City

Il thriller con Russell Crowe e Mark Wahlberg arriva in alta definizione con un buon video ma soprattutto un ottimo audio. Discreti gli extra.

Thriller dai toni noir, Broken City può soprattutto vantare sull'interpretazione di due attori che non passano mai inosservati, Mark Wahlberg e Russell Crowe: nel film diretto da Allen Hughes, il primo è un ex poliziotto che causa di uno scottante episodio di omicidio si è costretto a fare il detective privato. Mentre il secondo è il sindaco potente della città, uomo senza scrupoli che durante la campagna elettorale ingaggia proprio il detective per scoprire chi è l'amante di sua moglie, interpretata da Catherine Zeta-Jones. Ma dietro a quella che sembra un'indagine su un banale tradimento coniugale, si nascondono in realtà questioni più complesse e affari pesanti che faranno entrare i due uomini in rotta di collisione. Nel cast anche Jeffrey Wright, Barry Pepper, Kyle Chandler e Natalie Martinez.

totale 7
video 7
audio 8
extra 7
Broken City arriva in alta definizione con un blu-ray targato 20th Century Fox. Il video è buono, anche se non eccezionale. Il film è girato in digitale con l'Arri Alexa e soffre un po' di quella lucentezza tipica di certi prodotti digitali, con alcuni momenti decisamente morbidi o, per così dire, un po' vaporosi. Ma bisogna riconoscere che il quadro quasi sempre mostra un buon dettaglio, sotto questo aspetto è abbastanza ricco nelle panoramiche come nei primi piani, ben definiti anche se non porosissimi. Solo alcune scene scure soffrono di una certa rumorosità e di perdita di dettaglio causa un nero un po' opprimente, ma qui vanno messe in conto anche certe scelte stilistiche da noir che il blu-ray non fa altro che riprodurre. Per il resto il croma è valido, con colori densi e ben contrastati.

Un gradino sopra il reparto audio, perché anche se Broken City non è esattamente un film di azione, il DTS italiano (ma ancor di più il DTS HD inglese) è capace di riprodurre in modo dettagliato effetti sonori e piccoli particolari che contribuiscono a comporre l'atmosfera torbida del film. Ci sono alcuni frangenti più di impatto, qualche sparo, un inseguimento con incidente automobilistico: in tutti questi momenti i rear entrano con puntualità e con direzionalità efficace, appoggiando bene la scena, ma anche il sub fa sentire la sua presenza. Particolarmente efficace la resa della scena quando il protagonista dopo una lunga astinenza torna a bere e passa una notte confusa e caotica, e l'audio rispecchia bene la sua mente in confusione. Per il resto il film è tranquillo, con dialoghi caldi e chiari e una buona resa della colonna sonora.

Più che sufficienti gli extra. Oltre al trailer troviamo sei scene eliminate (per un totale di quasi 9 minuti) e un buon making of di 35 minuti che approfondisce tutta la lavorazione del film, dallo script al casting, dalle riprese allo stile utilizzato. Il tutto condito da interviste e riprese sul set.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Broken City
Privacy Policy