Il Blu-ray di Boardwalk Empire - Stagione 1

La prima stagione della bella serie tv prodotta da Martin Scorsese arriva in alta definizione con un'edizione a cinque dischi tecnicamente molto buona. Più che abbondanti anche gli extra, peccato che una parte non siano sottotitolati.

Una serie tv ambientata negli anni Venti ad Atlantic City con tema centrale la nascita di un impero criminale basato sul proibizionismo, prodotta dalla Hbo e da un certo Martin Scorsese che cura anche la regia dell'episodio pilota, non poteva che essere un grande successo. E infatti Boardwalk Empire si merita tutta la lunga sequenza di riconoscimenti e di premi ricevuti, anche grazie a un grande cast nel quale figurano Steve Buscemi, Kelly Macdonald, Shea Whigham, Michael Pitt, Michael Shannon, Anthony Laciura, Vincent Piazza e Paul Sparks.

Tutto parte dalla notte in cui è iniziato il proibizionismo: il divieto di vendita e consumo di alcolici che significa l'inizio di un impero illegale per Enoch "Nucky" Thomson (Steve Buscemi), ambiguo personaggio che sfrutta il brillante ruolo politico di tesoriere della contea per fare loschi affari e diventare il padrone assoluto di Atlantic City. Lui infatti controlla ogni cosa e ogni attività, e il traffico di alcolici diventa un altro eccezionale volano per il suo potere. Ma è un business che fa gola anche ad altre gang e a personaggi sempre più ambiziosi che si aggirano attorno al malloppo. La serie tv, grazie a un'ottima sceneggiatura e a scenografie sempre ben curate, è abile a mantenere sempre in perfetto equilibrio tutte le storie (comprese quelle d'amore) che si sviluppano parallelamente a quella principale.

totale 8
video 8
audio 7
extra 8
La prima stagione di Boardwalk Empire è proposta dalla Warner anche in alta definizione con un'elegante confezione in slipcover cartonata che contiene un'amaray multiposto con all'interno cinque blu-ray. La qualità del video è davvero notevole e costante lungo tutti gli episodi senza sbalzi o flessioni particolari. Il croma ben equilibrato riproduce fedelmente la fotografia tipicamente d'epoca della serie, e sa ondeggiare da toni sobri o addirittura seppiosi ad altri decisamente più esuberanti (soprattutto il rosso) a seconda dei momenti e delle scelte dei vari registi. Il dettaglio è quasi sempre buono, e se spesso il quadro è un po' morbido questo è dovuto proprio alle scelte stilistiche e fotografiche della serie, che assume un aspetto tipicamente cinematografico con una leggera e piacevole grana. Quando le scene sono più scure non ci sono cali del quadro, che resta solido e compatto, con un nero profondo ma rispettoso dei dettagli circostanti.

Poer quanto riguarda l'audio, anche se il DTS italiano è oggettivamente inferiore all'impeccabile DTS-HD originale, l'ascolto risulta piacevole e abbastanza coinvolgente. I dialoghi, che compongono la gran parte della serie, suonano chiari e impeccabili dal centrale, ma appena la scena si movimenta con spari, ruggiti dei motori delle autovetture, ambienza negli affollati interni oppure negli esterni, i diffusori catturano con soddisfacente resa ogni rumore, con entrate nel sub e puntuali, anche se l'asse posteriore è decisamente più pigro rispetto alla traccia originale. In effetti manca la potenza e la corposità generale della traccia inglese, ma non ci si può lamentare e anche la resa della colonna sonora è buona.

Buono il reparto extra, anche se purtroppo alcuni dei contributi più validi non sono utilizzabili da chi non mastica bene l'inglese. Parliamo soprattutto della modalità di visualizzazione avanzata che si trova in ogni episodio, che è in pratica un picture in picture ricco di retroscena, interviste, commenti e dietro le quinte sulla produzione della serie, che però è privo di sottotitoli. Stesso discorso per i commenti audio presenti su sei episodi, e sul dossier sui vari personaggi, che comunque è abbastanza intuitivo.
Ma ci sono anche 80 minuti di contributi interessanti regolarmente sottotitolati. Troviamo innanzitutto un documentario sulla Atlantic City degli anni Venti, la sua storia, la sua politica e le attività criminali soprattutto nel settore del contrabbando (30 minuti), per proseguire con Speakeasy Tour, uno sguardo sugli spacci clandestini più famosi all'epoca del proibizionismo a New York e Chicago (25'). Quindi ci sono 20 minuti di dietro le quinte, solo una piccola parte dei contributi presenti nella visione avanzata, e si finisce con una breve featurette (5') su come è stato creato il set del Boardwalk con l'atmosfera anni Venti.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray di Boardwalk Empire - Stagione 1
Privacy Policy