Il Blu-ray di Attacco al potere

Il thriller profetico di Edward Zwick approda in alta definizione con una buona edizione, dove a spiccare è soprattutto il reparto audio.

Dopo due edizioni in DVD (l'ultima denominata definitive edition), ora Attacco al potere approda nel mercato dell'home video anche in alta definizione. Va ricordato che il film di Edward Zwick risale al 1998, e quella che poteva sembrare fantapolitica allo stato puro, col senno di poi si è rivelata purtroppo ben più vicina alla realtà. Bruce Willis e Denzel Washington, assieme ad Annette Benning, sono i protagonisti di questo thriller profetico, non esente da molti difetti ma che riesce sicuramente a intrattenere grazie soprattutto ad alcune soluzioni spettacolari.

L'edizione in Blu-ray, pur non essendo tra quelle di riferimento, è certamente valida. Il video ad esempio, nonostante l'impiego del codec MPEG-2, segna chiaramente un passo in avanti rispetto al DVD, anche se non in una forma eclatante. La definizione in generale è certamente migliore e si fa apprezzare, il rumore video è leggerissimo ma proprio un probabile uso di dispositivi di riduzione del rumore ha tolto un po' di incisività e smalto al quadro, soprattutto sui fondali, e ha reso alcuni incarnati troppo morbidi e quasi innaturali. A parte qualche fenomeno di aliasing, per il resto il quadro è positivo: il croma è decisamente più vivace e preciso con neri più profondi. il contrasto appare ben calibrato e le esplosioni si fanno guardare in tutta la loro spettacolarità.

totale 7
video 7
audio 8
extra 7
Decisamente migliore il reparto audio: il film non manca di scene d'azione e l'asse posteriore si dimostra sempre piuttosto aggressivo, con interventi di indubbia efficacia anche nel Dts della traccia italiana (solo quella originale è in un Dts HD ancora più dettagliato). I dialoghi sono chiari e puliti, la direzionalità buona e pertanto il coinvolgimento nella scena è assicurato. Anche l'intervento del sub è buono, e soprattutto durante le esplosioni ha l'occasione di dimostrare la sua importanza in un contesto di questo tipo. Forse la colonna sonora è a tratti troppo preponderante sul resto del quadro sonoro, ma si tratta di un piccolo difetto in un contesto di valore.

Soddisfa anche il pacchetto degli extra, che ricalca quello dell'edizione DVD a due dischi. Troviamo pertanto il commento audio del regista e del produttore esecutivo, i trailer e altri quattro contributi. Di notevole interesse il documentario "Nella mente di un terrorista" di quasi tre quarti d'ora, poi c'è un classico making of con scene dal set, un contributo incentrato su New York, il terrorismo e la scelta del cast, e infine un altro filmato dove l'argomento è quanta libertà si è disposti a cedere per difendersi dal terrorismo.

Il Blu-ray di Attacco al potere
Privacy Policy