Il Blu-ray de La stangata

Il capolavoro con Paul Newman e Robert Redford splende a nuova vita in alta definizione grazie a un buon video. Positivo anche il reparto dei contenuti speciali.

Sette Oscar vinti, l'elegante regia di George Roy Hill e la coppia Robert Redford e Paul Newman nel momento del massimo splendore: con questi "numeri", La stangata non poteva mancare all'approdo dei grandi classici in alta definizione. Anzi, la Universal ha riservato al film un'edizione blu-ray davvero particolare inserendola nell'elegante collana ideata per il suo centenario: pertanto la confezione è proposta in un digibook di 40 pagine in lingua originale.

La storia è arcinota: due abili imbroglioni esperti in raggiri, che preferiscono l'ingegno alle pistole, preparano una colossale truffa ai danni di un gangster responsabile dell'uccisione di un loro amico. In mezzo a vari colpi di scena, non mancano mai una buona dose di umorismo. Oltre a Paul Newman e Robert Redford, nel cast anche Robert Shaw, Charles Durning, Ray Walston e Eileen Brennan.

totale 7
video 8
audio 6
extra 8
Il video in alta definizione de La stangata, pur con alcune incertezze, permette un netto salto di qualità rispetto al DVD: ne beneficia in generale il quadro, che risulta più nitido e dettagliato, con momenti di grande qualità sulle trame dei tessuti e sugli incarnati. A tratti invece prevale una certa morbidezza, con alcune sfocature soprattutto sui fondali. Anche il croma è un po' alterno: offre in genere colori vividissimi ed esuberanti (certi rossi sono spettacolari), ma nelle scene più scure il nero è un po' troppo cupo e opprimente e tende a inghiottire i particolari circostanti. Da evidenziare anche una grana che non sempre appare naturale, comunque il video pur tra alcuni difetti va certamente premiato con un voto alto: di sicuro La stangata finora non si era mai visto in homevideo in maniera così efficace.

Per l'audio la traccia italiana in stereo non permette voli pindarici e bisogna accontentarsi di un ascolto certamente corretto e piacevole, con dialoghi puliti e una discreta resa della celebre colonna sonora, ma evidentemente un po' chiuso da una codifica che ne sacrifica il dettaglio e la spazialità. Non si poteva però far di meglio. Per pretendere un coinvolgimento maggiore, rivolgersi dunque alla traccia originale in DTS-HD, sicuramente più profonda e ricca di dettaglio, anche un po' sorprendente per come riesce a rendere frizzante un film che dal punto di vista sonoro è abbastanza tranquillo.

Positivo anche il reparto dedicato agli extra (senza dimenticare il libretto in lingua originale). Troviamo infatti un lungo making of di quasi un'ora denominato L'arte della stangata creato nel 2005 per l'uscita del DVD: il contributo è suddiviso in tre parti e abbraccia attraverso numerose interviste ai protagonisti e con immagini dell'epoca tutta la lavorazione del film, dalla sceneggiatura alla confezione di un vero e proprio capolavoro. Oltre al trailer, troviamo poi tre contributi legati ai 100 anni della Universal: uno sul restauro dei grandi classici già visto in altri film (9 minuti), un altro incentrato tutto sul decennio degli anni Settanta, particolarmente importante per lo studio vista l'ascesa di grandi autori e nel quale è uscito appunto La stangata (11 minuti), e infine l'ultimo che è un vero e proprio tour degli Universal Studios (9').

Il Blu-ray de La stangata
Privacy Policy